NIKON
OPPO

L’Ue esorta gli Usa ad approvare nuove regole tecnologiche per mercato digitale condiviso come fatto con DSA e DMA

L’Ue, per voce del suo Commissario al Mercato e Servizi, Thierry Breton (in occasione della conferenza annuale Viva Technology a Parigi), invita e sollecita gli Usa ad approvare e adottare nuove normative tecnologiche, nella speranza di promuovere un mercato digitale coeso al di là dell’Atlantico. L’esecutivo di Bruxelles ha messo in campo i due strumenti per regolare le attività delle Big Tech: il DSA (Digital Services Act) e il Digital Markets Act) che progressivamente stanno accendendo i fari su comportamenti poco chiari. Non solo. L’Ue proprio nelle corse ore ha approvato anche l’IA Act, sulla scottante materia legata alla nuova tecnologia dell’Intelligenza Artificiale.

L’Ue e la strada per un mercato digitale condiviso

Finora, gli Usa hanno fatto ampio affidamento sulla legislazione esistente per regolare le pratiche commerciali dei giganti della tecnologia. Una dimostrazione arriva dalla causa antitrust intentata dal Dipartimento di Giustizia contro il colosso di Cupertino Apple, sostenendo che il produttore di iPhone aveva infranto le regole di monopolio stabilite.

Thierry Breton, Commissario al Mercato Interno e ai Servizi dell0’Ue (immagine del sito https://commission.europa.eu/)

Così come è aperto il procedimento nei confronti di Google per posizione dominante in matria di advertising e non solo. Proprio sulla scia di questi fatti si inserisce dunque la “richiesta” del Commissario Thierry Breton: “Abbiamo bisogno della stessa regolamentazione digitale. Sarebbe fantastico avere un mercato digitale globale. Non solo l’Ue o gli Usa singolarmente, semmai insieme. Uniti in questo percorso per un mercato digitale condiviso. È estremamente importante allinearci ora”, ha evidenziato Thierry Breton, “dal momento che condividiamo gli stessi valori”.

OPPO
GAMEPEOPLE
DIFUZED
FIZZ
PALADONE
OTL
CROCKPOT
TOPPS
SUBSONIC