NIKON
NIKON

La sostenibilità ambientale secondo Motorola

Motorola è parte di Lenovo, che vanta un programma di sostenibilità denominato CO2 Offset Service annesso a tutti i prodotti proposti dal gruppo. Attraverso questo servizio si tiene conto delle emissioni medie di carbonio associate al dispositivo, dalla produzione alla spedizione e per l’intero ciclo di vita medio (fino a 5 anni). In sostanza, chi acquista un device Motorola (o Lenovo) ha la certezza che le emissioni medie generate saranno compensate con il sostegno di una delle numerose iniziative approvate dalla Convenzione quadro delle Nazioni Unite per contrastare il cambiamento climatico (UNFCCC).

A questo si aggiunge la virtuosa partnership varata da Motorola con Edge 40 Neo, che include una cover 100% vegetale realizzata in collaborazione con Agood Company e abbinata al colore Pantone dello smartphone. Non solo, Edge 40 Neo è ospitato in una confezione al 100% priva di plastica, con inchiostro di soia e il 60% di materiali riciclati, come il cartone grigio, la carta kraft e la carta da lucido. È interessante notare che quando arriva il momento di cambiare la cover dello smartphone, il sistema circolare di Agood Company, ossia Agood Loop, consente di riciclarla facilmente. L’azienda riutilizza la vecchia custodia trasformandola in qualcosa di nuovo, assicurandosi che non vada sprecata.

Per Motorola questo è un un impegno per “un futuro più sostenibile, offrendo allo stesso tempo una protezione extra di cui i consumatori possono sentirsi soddisfatti”. Tant’è che la sostenibilità per il brand si declina in tre ulteriori impegni. Per prima cosa i prodotti possono essere riciclati grazie ai programmi di trade in attivi in Italia e in altri 60 Paesi. Inoltre, Motorola garantisce un ridotto carbon footprint focalizzandosi sull’efficienza energetica e su fonti rinnovabili, al fine di elevare la sostenibilità. Infine, quest’ultimo concetto è declinato anche in termini culturali sostenendo, per esempio, le lingue indigene dell’Amazzonia, dell’India, dell’America Latina e di altre regioni del mondo.

Per commentare questo articolo e altri contenuti di igizmo.it, visita la nostra pagina Facebook o il nostro feed Twitter.

Articolo correlato
Autore correlato