NIKON
NIKON

La post-elaborazione di iPhone 14 Pro rovina le foto? Sì e Apple dovrebbe intervenire

Lo YouTuber Marques Brownlee, noto anche come MKBHD, ha condiviso i risultati dei suoi Smartphone Awards 2022 il mese scorso. E sebbene l’iPhone 14 Pro abbia vinto nella categoria Best Camera System, lo YouTuber ha evidenziato alcuni difetti riguardanti le foto scattate con l’ultimo smartphone di Apple. Ora MKBHD è tornato con un video in cui descrive in dettaglio perché alcune foto di iPhone stanno peggiorando e la risposta è: post-elaborazione.

Prima dei risultati degli Smartphone Awards 2022, MKBHD ha anche condiviso i risultati del suo blind camera test. In questo, Pixel 6A di Google ha preso il primo posto, mentre Pixel 7 Pro è arrivato secondo. Ciò ha portato lo YouTuber e molte persone a chiedersi cosa stia succedendo con le foto scattate con l’iPhone.

La post-elaborazione delle immagini sta diventando esagerata

Per scattare una buona foto, è importante disporre di un buon sensore in grado di catturare quanta più luce e dettagli possibile. Tuttavia, poiché i sensori delle fotocamere presenti negli smartphone sono molto piccoli rispetto alle DSLR, i produttori di telefoni hanno introdotto ogni anno nuovi trucchi per migliorare queste immagini con la post-elaborazione.

Praticamente qualsiasi smartphone moderno utilizza una combinazione di hardware e software per regolare le immagini dopo che sono state scattate nel tentativo di migliorarne l’aspetto e compensare la mancanza di un sensore di grandi dimensioni. Ciò include cose come la riduzione del livello di rumore, la regolazione del bilanciamento del bianco e l’aumento della luminosità per mostrare più dettagli nelle scene scure.

Ma negli ultimi anni, Apple e altre società hanno portato questo al livello successivo. Su iPhone, Smart HDR combina più foto con impostazioni diverse in una sola. Ciò consente al telefono di scegliere gli aspetti migliori di ciascuno di essi per ottenere una foto migliore. Ma quando c’è molta post-elaborazione in corso, queste immagini possono sembrare irrealistiche. E questo è ciò che sta accadendo con la fotocamera dell’iPhone.

Come sottolineato da MKBHD, la maggior parte dei telefoni si comporta bene in scenari favorevoli, come un cielo sereno o un soggetto davanti a uno sfondo chiaro. Ma quando hai colori e texture diversi nella stessa scena, la post-elaborazione deve essere abbastanza intelligente da capire quale sarà l’impostazione migliore per tutti questi elementi.

MKBHD afferma che la post-elaborazione sta rovinando le foto dell'iPhone e sono d'accordo

Ma il fatto è che mentre aziende come Google lo stanno facendo nel modo giusto, Apple sicuramente no. Come mostrato dallo YouTuber, l’iPhone 14 Pro cerca sempre di schiarire le ombre, soprattutto sui volti delle persone, facendo sembrare la foto molto artificiale. L’iPhone esagera anche la nitidezza delle foto rispetto ad altri smartphone. MKBHD si lamenta persino del fatto che il tono della sua pelle appare molto diverso sulla fotocamera dell’iPhone.

Apple sta rovinando la fotocamera dell’iPhone con tutte queste funzioni intelligenti

Anche se l’iPhone vanta un ottimo hardware per la fotocamera, questo è stato rovinato da tutte le funzionalità intelligenti come Smart HDR che Apple ha introdotto negli ultimi anni. Ogni anno, l’azienda aggiunge ancora più passaggi alla post-elaborazione della fotocamera. Ma invece di migliorare le foto, le rendono solo più innaturali.

Nella recensione della fotocamera dell’iPhone 14 Pro di Sebastiaan de With, sviluppatore della popolare app per fotocamere Halide, l’autore ha anche sottolineato molteplici difetti in Smart HDR. Per esempio, ogni volta che c’è uno sfondo molto luminoso, l’iPhone cerca anche di aumentare la luminosità delle persone nella foto, facendole sembrare molto bianche. “Onestamente non l’ho mai visto creare una foto migliore. Il risultato è semplicemente sconcertante”, ha detto.

In un altro esempio, la fotocamera dell’iPhone applica molti “artefatti bizzarri” ai selfie scattati in ambienti davvero poco illuminati per cercare di salvare l’immagine, ma questo finisce per provocare un “pasticcio assurdo simile ad un acquerello” invece di un normale buio foto con molto rumore.

Lo Smart HDR di fatto sta rovinando alcune foto, che diventano anche troppo nitide e con colori esagerati. Su Reddit, molti utenti di iPhone sembrano essere d’accordo con questo.

https://twitter.com/filipeesposito/status/1577720380743192608

Apple dovrebbe offrire agli utenti la possibilità di scattare foto naturali

Per anni, gli utenti di iPhone hanno preso in giro altri smartphone perché le loro foto sembravano troppo artificiali. Ora abbiamo raggiunto il punto in cui le foto dell’iPhone sembrano molto innaturali. Mentre gli utenti sperano che l’azienda migliori Smart HDR, altri opterebbero per un’opzione per ridurre o disattivare completamente la post-elaborazione delle immagini nella fotocamera dell’iPhone (il caso del Vivo X80 Pro con ottica e algoritmi Zeiss che permette di scattare le foto in modalità “naturale” è da prendere a esempio da tutti). Certo, è sempre possibile scattare una foto RAW usando app come Halide (vale la pena notare che le foto ProRAW sono ancora post-elaborate), ma alla fine si otterrà un file immagine molto più grande solo per ottenere un risultato più naturale.

Per commentare questo articolo e altri contenuti di igizmo.it, visita la nostra pagina Facebook o il nostro feed Twitter.

Articolo correlato
Autore correlato