playit

Google è per la ricerca. TikTok è per l’intrattenimento. Questo è ciò che percepiamo ma nella realtà dei fatti una rivoluzione sotterranea ma incessante è in atto: la Gen Z ha stravolto tutti gli equilibri e lo status quo. Per la nascente generazione di adolescenti e giovani adulti, TikTok sta diventando il luogo in cui trovare informazioni, assumendo le funzioni di giganti di Internet affermati. Il servizio, che vanta oltre un miliardo di utenti, è più di una semplice app in cui i ragazzi di età compresa tra 10 e 25 anni guardano videoclip e la guardia più anziana se ne accorge.

Secondo EMarketer, le vendite di TikTok dovrebbero triplicare fino a raggiungere i 12 miliardi di dollari quest’anno, irrisorie accanto a Google e Facebook, ma grandi per un’azienda di 5 anni. Un terzo dei suoi utenti sono membri della Gen Z, che conta 67 milioni solo negli Stati Uniti. Quella fascia demografica sta ancora formando abitudini di acquisto, rendendole prospettive cruciali per gli inserzionisti e le aziende tecnologiche. L’affinità degli utenti più giovani per un nuovo arrivato offre anche alle aziende tecnologiche un contrappunto ai critici che affermano di violare la legge antitrust.

“Non sarei nella posizione di carriera in cui mi trovo ora nel mio attuale lavoro, se non fosse per TikTok”, ha affermato Ezinne Ogbonna, 24 anni, un venditore di software nell’area di Dallas. “In realtà ho trovato un programma di formazione tramite TikTok di qualcuno, ho svolto il programma di formazione e poi ho ottenuto il lavoro che ho ora.”

Circa il 40% dei giovani oggi utilizza TikTok o Instagram, di proprietà della società madre di Facebook Meta, su Google durante la ricerca di consigli per il pranzo, ha affermato Prabhakar Raghavan, vicepresidente senior di Google in un’intervista a TechCrunch questo mese. I dati provengono da un sondaggio tra utenti statunitensi di età compresa tra 18 e 24 anni. Il gigante della ricerca, che sta affrontando molteplici cause antitrust, indica tali risultati per mettere in evidenza la forza della sua concorrenza . 

“Continuiamo a imparare, ancora e ancora, che i nuovi utenti di Internet non hanno le aspettative e la mentalità a cui ci siamo abituati”. Raghavan ha detto nell’intervista. “Le domande che fanno sono completamente diverse.”

Questo è stato vero per Leia Getahoun, che è arrivata a New York nel weekend di Juneteenth per l’inizio di uno stage. Con TikTok, il ventenne del college della California ha avuto accesso ai risultati di ricerca creati da consumatori medi o da amici appena connessi. Le clip di 15 secondi hanno permesso di non perdere tempo ad aprire più schede, soffrire per video più lunghi o ordinare ritagli di anni.

“È la mia prima settimana a New York, e sono tipo, ‘OK, dove sono i buoni club che avranno un sacco di neri e buona musica’”, ha detto Getahoun. “Dopo essermi guardato intorno sono andato a un evento in città che ho trovato su TikTok e mi sono divertito così tanto, l’atmosfera era fantastica.”

Non tutti sono così innamorati di TikTok, che è di proprietà della cinese ByteDance. Le autorità di regolamentazione statunitensi hanno sollevato dubbi sul fatto che i dati sugli utenti americani finiscano nelle mani del governo cinese. La direzione del servizio ha affermato che i dipendenti con sede in Cina possono accedere alle informazioni degli utenti statunitensi, ma ha negato che vada al Partito Comunista Cinese. L’app è stata scaricata più di 320 milioni di volte negli Stati Uniti, secondo il ricercatore Sensor Tower.

Ma per le aziende che cercano di entrare in contatto con i giovani consumatori, un obiettivo chiave per gli esperti di marketing, TikTok offre un accesso immediato, preceduto da una “Pagina per te” in cui gli utenti vedono i post e la pubblicità recenti.

Courtney Blagrove e Zan BR, fondatori di Whipped Urban Dessert Lab, la prima gelateria al mondo con latte d’avena, hanno appreso in prima persona come TikTok può aiutare la loro attività. Il negozio delle sorelle nel Lower East Side di New York era aperto da appena due settimane quando è scoppiata la pandemia. Quando finalmente sono tornati aperti, hanno assunto un social media manager per aumentare la loro presenza in luoghi come TikTok.