NIKON
NIKON

Kingdom Come: Deliverance: appuntamento a inizio 2024 su Nintendo Switch

L’action RPG storico Kingdom Come: Deliverance si prepara al lancio su Nintendo Switch all’inizio dell’anno prossimo 2024. Sviluppata da Saber Interactive, in collaborazione con Warhorse Studios, questa esperienza coinvolgente porta l’intera epica saga sul palmo della vostra mano, grazie allo schermo da 15,2 cm (6,2″) della console ibrida. La Royal Edition sarà disponibile sia presso retailer selezionati sia sul Nintendo eShop nel 2024, includerà il gioco completo insieme a tutti i DLC: Treasures of the Past, From the Ashes, The Amorous Adventures of Bold Sir Hans Capon, Band of Bastards e A Woman’s Lot.

Kingdom Come: Deliverance, tutte le peculiarità

Il videogioco Kingdom Come: Deliverance si presenta su Nintendo Switch e invita i giocatori a intraprendere un viaggio indimenticabile attraverso un mondo ricco di storia e visivamente stupefacente immergendosi nel regno medievale e per plasmare il destino della Boemia . Si tratta di una regione ricca di cultura e conflitti, vi attende. Con la morte dell’imperatore Carlo IV, regna il caos e Kingdom Come: Deliverance vi proietta in un mondo dilaniato dalla guerra, dalla corruzione e dalla discordia. Venceslao, l’ingenuo erede della corona, affronta una spietata invasione da parte di Sigismondo la Volpe Rossa. Rapita e senza un sovrano, la Boemia è lasciata indifesa. Intrappolati nel vortice, i gamer si dovranno unire alla resistenza di Lord Radzig Kobyla per combattere per il futuro della Boemia. Ecco le caratteristiche della versione portatile:

·      Mondo aperto realistico e massiccio, con esplorazione della Boemia medievale e immersione nei suoi maestosi castelli, nei vasti campi e nelle foreste lussureggianti.

·      Storia non lineare: le missioni sono da risolvere in più modi, affrontando le conseguenze delle decisioni.

·      Combattimenti impegnativi: battaglie emozionanti e spietate da ingaggiare usando la distanza, la furtività o il corpo a corpo. Scegliendo le armi ci sono da eseguire decine di combo uniche.

·      Sviluppo del personaggio consente di migliorarne le abilità, 

·      Mondo dinamico: le azioni influenzano le reazioni, dal combattere e rubare al sedurre, minacciare, persuadere o corrompere. 

·      Accuratezza storica: porta a incontrare personaggi storici reali e sperimentate l’autentico aspetto e l’atmosfera della Boemia medievale.

Per commentare questo articolo e altri contenuti di igizmo.it, visita la nostra pagina Facebook o il nostro feed Twitter.

Articolo correlato
Autore correlato