PURO
PURO

Kaspersky Lab: 698 milioni di dollari di fatturato nel 2017

Il vendor globale di soluzioni di cybersecurity ottiene risultati positivi nonostante le difficoltà dello scorso anno.

Nel 2017 Kaspersky Lab ha registrato una crescita sostanziale, migliorando il proprio fatturato IFRS non certificato globale dell’8%, per un totale di 698 milioni di dollari. Sebbene la seconda metà del 2017 si sia dimostrata impegnativa a causa dei disordini geopolitici e delle accuse infondate, i clienti e i partner di Kaspersky Lab hanno continuato a dimostrare la propria fiducia, consentendo all’azienda di chiudere l’anno con ottimi risultati.

La crescita è stata guidata dalla buona performance del business B2B di Kaspersky Lab (+13%): l’azienda ha visto una crescita del 30% nel settore enterprise, del 61% nel mercato non-endpoint e del 41% degli abbonamenti ai servizi di intelligence sulla cyber sicurezza. Kaspersky Lab continua ad ampliare il proprio portfolio, introducendo e migliorando le proprie soluzioni che prevengono, rilevano e rispondono alle minacce informatiche più sofisticate, come la soluzione Endpoint Detection and Response e una vasta gamma di servizi professionali. Attualmente, 69 delle aziende incluse nell’elenco Fortune 500 sono clienti di Kaspersky Lab.

Inoltre, il business consumer, relativamente stabile e guidato da un’ottima performance delle vendite online, ha contribuito alla crescita dei risultati globali.
Le sfide geopolitiche e le accuse infondate hanno portato a un rallentamento del mercato nordamericano, dove le prenotazioni sono diminuite dell’8%. A livello globale, la performance dell’azienda è stata conforme alle aspettative, guidata dagli ottimi risultati ottenuti in altre regioni, come America Latina (+18%), Russia e CSI (+34%), META (+31%) e APAC (+11%). Il Giappone ha visto una crescita moderata (4%), mentre l’Europa ha registrato risultati leggermente inferiori alle aspettative (-2%).

Per rispondere alle possibili domande e preoccupazioni di clienti e partner sulle soluzioni e attività di Kaspersky Lab, viste le attuali difficoltà geopolitiche, l’azienda ha recentemente lanciato la Global Transparency Initiative. Questa iniziativa conferma l’impegno a favore della fiducia, della trasparenza e dell’accountability che Kaspersky Lab ha dimostrato nei suoi 20 anni di storia. L’iniziativa prevede l’analisi indipendente del codice sorgente dell’azienda, degli aggiornamenti software e delle regole di rilevamento delle minacce; una revisione indipendente dei processi interni per confermare l’integrità delle soluzioni e dei processi dell’azienda; l’apertura di tre Transparency Center in Asia, Europa e Nord America; e un aumento del premio bug bounty a 100.000 dollari per ogni vulnerabilità scoperta nei prodotti Kaspersky Lab.

PURO
GAMEPEOPLE
DIFUZED
FIZZ
PALADONE
OTL
CROCKPOT
MYSTERY BOX
SUBSONIC