playit

Anime Factory, etichetta di proprietà di Koch Media che racchiude il meglio dell’offerta anime, cinematografica e home video, ha rilasciato il trailer ufficiale italiano del film Josée, la Tigre e i Pesci di Kotaro Tamura. Non solo: ha annunciato una collaborazione con J-Pop, uno dei principali editori di manga in Italia, che pubblicherà il romanzo e il manga omonimi in concomitanza con l’uscita del film nelle sale cinematografiche in un evento speciale di soli tre giorni, il 27-28-29 settembre 2021.

Anime Factory e la collaborazione con J-Pop

Dallo schermo alla carta, e viceversa: J-Pop Manga porta in Italia il romanzo originale di Seiko Tanabe da cui è tratto il film animato Josée, la Tigre e i Pesci, e il manga completo in due volumi raccolto in un box da collezione. Una storia accesa e toccante, in cui le barriere architettoniche sono il simbolo degli ostacoli che si creano nel cuore di due persone, Tsuneo e Josée, così diverse tra loro; limiti che potranno essere superati solo dalla reciproca comprensione. Nel manga, il tratto sognante e dettagliato di Nao Enomoto traspone la storia originale in modo magistrale, creando un piccolo gioiello che saprà scaldare il cuore di tutti gli appassionati. Entrambi il romanzo e il cofanetto manga saranno disponibili in libreria, fumetteria e negli store online a partire dal 29 settembre.

Josée, la Tigre e i Pesci, una storia davvero speciale

Realizzato dallo Studio Bones – celebre per molti titoli di successo come My Hero Academia, Fullmetal Alchemist – Josée, la Tigre e i Pesci è una storia di formazione che racconta la relazione tra Josée, un’artista disabile di talento e Tsuneo, un laureando in biologia marina, che si incontrano per caso e si scoprono attratti l’uno dall’altro. La storia di Josée, la Tigre e i Pesci è stata precedentemente trasposta in un film live action nel 2003, ma solo attraverso l’animazione si è potuta esaltare la brillantezza della vita quotidiana, il batticuore dell’amore e lo scintillio della vita. La narrazione è stata adattata e ambientata in tempi recenti, in modo che Josée e Tsuneo potessero rispecchiare al meglio le attuali generazioni, per rappresentare in maniera delicata e rispettosa tutte le persone che a causa della loro disabilità si muovono solo su una sedia a rotelle.

La trama del film

Josée, la Tigre e i Pesci è stato nominato come “Miglior film d’animazione” al Japan Academy Film Prize, è stato il film di apertura al Festival Internazionale del film d’animazione di Annecy e di chiusura del Festival internazionale del cinema di Busan.  Il romanzo Josée, la Tigre e i Pesci è molt popolare in Giappone e la storia dei due protagonisti ha avuto una grande influenza su diverse generazioni. La trama del film racconta di Tsuneo, studente universitario che lavora part-time. Un giorno s’imbatte in un’anziana signora intenta a spingere un’enorme carrozzina al cui interno c’è Josée, una ragazza colpita da paralisi cerebrale incapace di muovere le gambe, che si fa chiamare come l’eroina di un romanzo di Françoise Sagan. Frequentandola, nonostante il guscio in cui la ragazza sembra essersi rinchiusa, Tsuneo scopre che il vero nome della giovane è Kumiko ed inizia ad essere sempre più attratto da lei.