apple accessibility igizmo
ims22

Apple ha mostrato in anteprima funzionalità software innovative che introducono nuovi modi per gli utenti con disabilità di navigare, connettersi e ottenere il massimo dai prodotti della Mela morsicata. Questi aggiornamenti combinano le ultime tecnologie dell’azienda per offrire agli utenti strumenti unici e personalizzabili e si basano sull’impegno di lunga data di Apple nel realizzare prodotti che funzionino per tutti. Utilizzando i progressi nell’hardware, nel software e nell’apprendimento automatico, le persone non vedenti o ipovedenti possono utilizzare il proprio iPhone e iPad per spostarsi negli ultimi metri verso la loro destinazione con Door Detection; gli utenti con disabilità fisiche e motorie che possono fare affidamento su funzioni assistive come Controllo vocale e Controllo interruttori possono controllare completamente Apple Watch dal proprio iPhone con Apple Watch Mirroring; e la comunità dei non udenti e con problemi di udito può seguire i sottotitoli in tempo reale su iPhone, iPad e Mac. Apple sta inoltre ampliando il supporto per il suo screen reader VoiceOver leader del settore con oltre 20 nuove lingue e impostazioni locali. Queste funzionalità saranno disponibili entro la fine dell’anno con aggiornamenti software su tutte le piattaforme Apple.”Apple integra l’accessibilità in ogni aspetto del nostro lavoro e ci impegniamo a progettare i migliori prodotti e servizi per tutti”, ha affermato Sarah Herrlinger, Senior Director of Accessibility Policy and Initiatives di Apple. “Siamo entusiasti di presentare queste nuove funzionalità, che combinano innovazione e creatività dei team di Apple per offrire agli utenti più opzioni per utilizzare i nostri prodotti nel modo più adatto alle loro esigenze e alla loro vita”.

Rilevamento porte per utenti non vedenti o ipovedenti

Apple sta introducendo Door Detection, una funzionalità di navigazione all’avanguardia per utenti non vedenti o ipovedenti. Il rilevamento porta può aiutare gli utenti a localizzare una porta quando arrivano a una nuova destinazione, capire quanto sono lontani da essa e descrivere gli attributi della porta, anche se è aperta o chiusa e, quando è chiusa, se può essere aperta spingendo, ruotando una manopola o tirando una maniglia. Door Detection può anche leggere segnali e simboli intorno alla porta, come il numero della stanza in un ufficio o la presenza di un simbolo di ingresso accessibile. Questa nuova funzionalità combina la potenza di LiDAR, fotocamera e machine learning sul dispositivo e sarà disponibile sui modelli di iPhone e iPad con lo scanner LiDAR. Door Detection sarà disponibile in una nuova modalità di rilevamento all’interno di Magnifier, l’app integrata di Apple che supporta utenti non vedenti e ipovedenti. Il rilevamento delle porte, insieme al rilevamento delle persone e alle descrizioni delle immagini, può essere utilizzato da solo o contemporaneamente in modalità di rilevamento, offrendo agli utenti con disabilità visive un luogo di riferimento con strumenti personalizzabili per aiutare a navigare e accedere a descrizioni dettagliate dell’ambiente circostante. Oltre agli strumenti di navigazione all’interno di Magnifier, Apple Maps offrirà feedback sonori e tattili agli utenti di VoiceOver per identificare il punto di partenza per le indicazioni a piedi.

Miglioramento dell’accessibilità fisica e motoria per Apple Watch

Apple Watch diventa più accessibile che mai per le persone con disabilità fisiche e motorie con Apple Watch Mirroring, che aiuta gli utenti a controllare Apple Watch da remoto dal proprio iPhone associato. Con Apple Watch Mirroring, gli utenti possono controllare Apple Watch utilizzando le funzioni assistive di iPhone come Controllo vocale e Controllo interruttori e utilizzare input inclusi comandi vocali, azioni sonore, rilevamento della testa o interruttori esterni Made for iPhone come alternativa al tocco del display di Apple Watch. Apple Watch Mirroring utilizza l’integrazione hardware e software, inclusi i progressi basati su AirPlay, per garantire che gli utenti che fanno affidamento su queste funzionalità di mobilità possano beneficiare di app Apple Watch uniche come Blood Oxygen, Heart Rate, Mindfulness e altro ancora.

Un iPhone e un Apple Watch accoppiati mostrano come un utente può utilizzare Apple Watch Mirroring per vedere l'app Breathe.

Inoltre, gli utenti possono fare ancora di più con semplici gesti delle mani per controllare Apple Watch. Con le nuove azioni rapide su Apple Watch, un doppio gesto può rispondere o terminare una telefonata, ignorare una notifica, scattare una foto, riprodurre o mettere in pausa i contenuti multimediali nell’app In riproduzione e avviare, mettere in pausa o riprendere un allenamento. Questo si basa sulla tecnologia innovativa utilizzata in AssistiveTouch su Apple Watch, che offre agli utenti con differenze degli arti superiori del corpo la possibilità di controllare Apple Watch con gesti come un pizzico o una stretta senza dover toccare il display.

Una schermata di Apple Watch mostra il gesto di doppio pizzico che un utente può utilizzare per iniziare una meditazione.

I sottotitoli in tempo reale su iPhone, iPad e Mac per utenti non udenti e ipoudenti

Per la comunità dei non udenti e con problemi di udito, Apple sta introducendo i sottotitoli in tempo reale su iPhone, iPad e Mac. Gli utenti possono seguire più facilmente qualsiasi contenuto audio, indipendentemente dal fatto che stiano effettuando una chiamata telefonica o FaceTime, utilizzando un’app di videoconferenza o social media, streaming di contenuti multimediali o conversando con qualcuno accanto a loro. Gli utenti possono anche regolare la dimensione del carattere per facilitare la lettura. I sottotitoli in tempo reale in FaceTime attribuiscono il dialogo trascritto automaticamente per chiamare i partecipanti, quindi le videochiamate di gruppo diventano ancora più convenienti per gli utenti con disabilità uditive. Quando i sottotitoli in tempo reale vengono utilizzati per le chiamate su Mac, gli utenti hanno la possibilità di digitare una risposta e farla parlare ad alta voce in tempo reale agli altri che partecipano alla conversazione. E poiché i sottotitoli in tempo reale vengono generati sul dispositivo, le informazioni sull’utente rimangono private e sicure.

VoiceOver aggiunge nuove lingue e altro ancora

VoiceOver, lo screen reader Apple leader del settore per utenti non vedenti e ipovedenti, aggiunge il supporto per oltre 20 lingue e lingue aggiuntive, tra cui bengalese, bulgaro, catalano, ucraino e vietnamita. Gli utenti possono anche scegliere tra dozzine di nuove voci ottimizzate per funzioni assistive in tutte le lingue. Queste nuove lingue, locali e voci saranno disponibili anche per le funzioni di accessibilità Speak Selection e Speak Screen. Inoltre, gli utenti VoiceOver su Mac possono utilizzare il nuovo strumento Controllo testo per scoprire problemi di formattazione comuni come spazi duplicati o lettere maiuscole fuori posto, il che rende ancora più semplice la correzione di documenti o e-mail.

Caratteristiche aggiuntive

  • Con Buddy Controller , gli utenti possono chiedere a un medico o un amico di aiutarli a giocare; Buddy Controller combina due controller di gioco qualsiasi in uno, in modo che più controller possano pilotare l’input per un singolo giocatore.
  • Con Siri Pause Time , gli utenti con disabilità del linguaggio possono regolare il tempo di attesa di Siri prima di rispondere a una richiesta.
  • La modalità Controllo vocale offre agli utenti la possibilità di dettare ortografie personalizzate utilizzando l’input lettera per lettera. 

Un utente utilizza il riconoscimento del suono per riconoscere il campanello unico della propria casa.
  • Il riconoscimento dei suoni può essere personalizzato per riconoscere i suoni specifici dell’ambiente di una persona, come l’allarme unico, il campanello o gli elettrodomestici della sua casa. 
  • L’ app Apple Books offrirà nuovi temi e introdurrà opzioni di personalizzazione come testo in grassetto e regolazione della spaziatura di righe, caratteri e parole per un’esperienza di lettura ancora più accessibile.
Una persona utilizza Siri Pause Time per regolare il tempo di attesa di Siri prima di rispondere a una richiesta.

Apple celebra la Giornata mondiale di sensibilizzazione sull’accessibilità 

Questa settimana, Apple celebra la Giornata mondiale di sensibilizzazione sull’accessibilità con sessioni speciali, raccolte curate e altro ancora: 

  • SignTime verrà lanciato in Canada il 19 maggio per connettere i clienti dell’Apple Store e del supporto Apple con interpreti ASL (American Sign Language) su richiesta. SignTime è già disponibile per i clienti negli Stati Uniti che utilizzano ASL, nel Regno Unito che utilizzano la lingua dei segni britannica (BSL) e in Francia che utilizzano la lingua dei segni francese (LSF).
  • Le sedi degli Apple Store in tutto il mondo offrono sessioni dal vivo durante tutta la settimana per aiutare i clienti a scoprire le funzionalità di accessibilità su iPhone e i canali social del supporto Apple mostrano contenuti pratici.
  • La scorciatoia di Accessibility Assistant arriverà nell’app Shortcuts su Mac e Apple Watch questa settimana per aiutare a consigliare funzionalità di accessibilità in base alle preferenze dell’utente.
  • Questa settimana in Apple Fitness+ , l’allenatore Bakari Williams utilizza ASL per evidenziare le funzionalità disponibili per gli utenti che fanno parte di uno sforzo continuo per rendere il fitness più accessibile a tutti, inclusi i suggerimenti audio, che sono brevi segnali verbali descrittivi per supportare gli utenti non vedenti o ipovisione, e gli episodi Time to Walk e Time to Run che diventano “Time to Walk or Push” e “Time to Run or Push” per gli utenti su sedia a rotelle. Inoltre, gli istruttori Fitness+ incorporano ASL in ogni allenamento e meditazione, tutti i video includono sottotitoli in sei lingue e gli istruttori dimostrano le modifiche in ogni allenamento in modo che gli utenti di diversi livelli possano partecipare.
Lo schermo di Apple Watch mostra un allenamento Time to Run o Push in Apple Fitness+.
  • Apple Maps presenta una nuova guida della National Park Foundation, Park Access for All, per aiutare gli utenti a scoprire funzionalità, programmi e servizi accessibili da esplorare nei parchi degli Stati Uniti. Le guide della Gallaudet University, la principale università al mondo per studenti non udenti, con problemi di udito e sordociechi, presentano aziende e organizzazioni che apprezzano, abbracciano e danno priorità alla comunità dei non udenti e alle lingue dei segni.
  • Gli utenti possono esplorare le app incentrate sull’accessibilità e le potenti storie dei creatori di app nell’App Store ; dai un’occhiata alla raccolta Transforming Our World in Apple Books , con storie di e su persone con disabilità; e scopri i modi creativi in ​​cui la tecnologia sta migliorando l’accessibilità nei podcast Apple .  
  • Apple Music metterà in evidenza le playlist Saylists, una raccolta di playlist incentrate ciascuna su un suono diverso. Sceglirne uno e cantare insieme è un modo divertente e coinvolgente per esercitarsi con suoni vocali o logopedia.
  • L’ app Apple TV metterà in evidenza gli ultimi film e programmi di successo con una rappresentazione autentica delle persone con disabilità. Inoltre, gli spettatori possono esplorare le raccolte curate dagli ospiti degli attori di spicco della comunità dell’accessibilità, tra cui Marlee Matlin (“CODA”), Lauren Ridloff (“Eternals”), Selma Blair (“Introducing, Selma Blair”), Ali Stroker (“Christmas Ever Dopo”), e altro ancora.
Lo schermo dell'iPhone mostra Park Access for All, una nuova guida della National Park Foundation ora disponibile su Apple Maps.