biagio gurrieri intel igizmo imeets unison
Nintendo

In occasione di Intel Innovation, Intel ha presentato la famiglia di processori Intel Core di tredicesima generazione, capitanata dall’Intel Core i9-13900K – il più veloce processore per desktop al mondo. La nuova famiglia di prodotti comprende sei nuovi processori per desktop sbloccati, con fino a 24 core e 32 thread e l’incredibile velocità di clock di 5,8 GHz per la migliore esperienza di gaming, streaming e registrazione. Abbiamo parlato di questo, e di altro (a iniziare da Unison che spieghiamo in coda a questo articolo), con Biagio Gurrieri, Nex Field Application Engineer di Intel. L’obiettivo è stato puramente divulgativo, per comprendere quali interventi ha attuato Intel nel corso degli ultimi anni per fare evolvere il pc e come la 13esima generazione dei Core sia un ulteriore step di miglioramento. Nella chiacchierata non abbiamo mancato di chiedere perché i notebook Evo sono così unici e interessanti e come è il rapporto tra l’architettura di Intel e quella Arm. Insomma, una chiacchierata senza filtri e a tutto tondo sul mondo computing per capire come questa piattaforma fondamentale, ossia qualsiasi forma assuma il pc o il device mobile, evolverà per rispondere alle necessità di lavoro, di apprendimento, di connettività, di creatività, di gaming e di multimedialità emerse dagli utenti.

Da Intel Core “K” in poi

Partendo dal lancio dei processori Intel Core “K”, la famiglia di desktop Intel Core di tredicesima generazione si comporrà di 22 processori e da più di 125 design di sistemi dei partner che forniranno un’esperienza di elevato livello sia per quanto riguarda le prestazioni delle applicazioni, sia per la compatibilità della piattaforma. Gli appassionati potranno godere dei miglioramenti di prestazioni dei processori Intel Core di tredicesima generazione tanto con le attuali schede madri con chipset Intel 600 quanto con le nuove serie Intel 700. Con il duplice supporto della più recente memoria DDR5 e della memoria DDR4, gli utenti possono godere dei vantaggi dei nuovi processori personalizzandone le configurazioni in base alle proprie preferenze e budget.

“Stiamo elevando ancora una volta gli standard di prestazioni dei PC con i nuovi processori Intel Core di tredicesima generazione”, ha affermato Michelle Johnston Holthaus, executive vice president and general manager, Client Computing Group di Intel. “La famiglia Intel Core di tredicesima generazione è il più recente esempio di come Intel consenta esperienze straordinarie su PC, in tutti i segmenti. Se a questo aggiungiamo un ecosistema di partner leader del settore e nuove soluzioni come Intel Unison, in futuro mostreremo al mondo quali sono le esperienze veramente possibili con un PC”.

Intel Core di 13esima generazione: una piattaforma completa e versatile per il gaming e la creazione di contenuti

Partendo da un processo maturo come Intel 7 e da un’architettura x86 ibrida ad alte prestazioni, i processori desktop Intel Core di tredicesima generazione offrono performance di sistema più elevate, anche nei più impegnativi carichi di lavoro in multitasking. Un miglioramento fino al 15% nelle prestazioni single-thread e fino al 41% delle prestazioni multi-thread.

Con questa generazione di prodotti, l’architettura ibrida ad alte prestazioni di Intel riunisce il Performance-core (P-core) più veloce mai costruito con una quantità anche doppia di Efficient-core (E-core), offrendo prestazioni single-thread e multi-thread migliorate che consentono:
• La migliore esperienza di gaming al mondo: fino a 24 core (8 P-core, 16 E-core) e 32 thread, il nuovo Core i9-13900K offre la migliore esperienza di gaming, streaming e registrazione. Raggiungendo 5,8 GHz e prestazioni single-thread superiori del 15%, può sostenere frame rate elevati e consentire esperienze di gioco esaltanti sui migliori titoli.
• Costanti miglioramenti nelle prestazioni di creazione di contenuti: la linea di processori desktop Intel Core di tredicesima generazione aggiunge più E-core e prestazioni multi-thread superiori fino al 41% per gestire un maggior numero di carichi di lavoro ad alta intensità di calcolo per mantenere un flusso creativo elevato.
• Un’esperienza di overclocking senza paragoni: il processore Intel Core di tredicesima generazione offre un’esperienza di overclocking impareggiabile per tutti, dagli esperti ai principianti. Gli utenti vedranno velocità di overclocking medie più elevate su P-core, E-core e sulla memoria DDR5. Intel ha inoltre aggiornato la propria funzione di overclocking one-clic, Intel Speed Optimizer, per supportare i processori di tredicesima generazione, consentendo agli utenti di eseguire l’overclocking con uno sforzo minimo. Il robusto ecosistema Intel Extreme Memory Profile (XMP) 3.0 offre un’ampia selezione di moduli di overclocking. Se abbinata a Intel Dynamic Memory Boost, questa funzionalità offre un’esperienza di overclocking della memoria agevole con DDR4 e DDR5.

Rob Bartholomew, chief product officer di Creative Assembly, ha dichiarato: “Lavoriamo con Intel da oltre un decennio per offrire un’incredibile esperienza di gaming con Total War sulle CPU Intel. Abbiamo già ottimizzato Total War: WARHAMMER III per l’architettura ibrida di dodicesima generazione e siamo entusiasti di continuare il lavoro con i nuovi processori Intel Core di tredicesima generazione”.

Caratteristiche al top per la 13esima dei Core di Intel

I processori desktop Intel Core di tredicesima generazione offrono agli utenti prestazioni ed esperienze avanzate nel gaming, nella creazione di contenuti e nel lavoro, con diverse funzionalità nuove e migliorate, tra cui:
• Tecnologia Intel Adaptive Boost e Thermal Velocity Boost: aumento all’occorrenza delle frequenze di clock del processore durante un determinato carico di lavoro quando consentito dai margini di consumo energetico e temperatura. Disponibile nelle SKU Intel Core i9 sbloccate.
• Un maggior numero di E-core su Intel Core i5, i7, i9: un grande passo avanti nelle prestazioni multi-thread e una migliore esperienza multi-tasking/mega-tasking per gli utenti.
• Supporto PCIe Gen 5.0, con un massimo di 16 linee esterne al processore.
• Supporto della memoria DDR5-5600 e DDR5-5200, pur mantenendo la compatibilità DDR4.
• Fino al doppio di cache L2 e cache L3 aumentata.

Il chipset Intel 700 Series è pensato per la compatibilità retroattiva

Oltre ai processori desktop Intel Core di tredicesima generazione, Intel lancia il nuovo chipset Intel serie 700 con funzionalità avanzate per una maggiore affidabilità e prestazioni. Otto linee PCIe Gen 4.0 aggiuntive combinate con PCI Gen 3.0 forniscono un totale di 28 linee fuori dal chipset, le porte USB 3.2 Gen 2×2 (20 Gbps) aumentate offrono una migliore velocità di connettività USB e DMI Gen 4.0 aumenta il throughput da chipset a CPU per un accesso rapido ai dispositivi periferici e alla rete. Inoltre, Intel offre compatibilità anche retroattiva. Sfrutta i miglioramenti delle prestazioni della nuova generazione di processori Intel Core con le schede madri basate su chipset Intel 600 esistenti.

I processori desktop “K” Intel Core di tredicesima generazione e il chipset Intel Z790 saranno disponibili a partire dal 20 ottobre 2022, inclusi i processori boxed, le schede madri e le vendite di sistemi desktop.
Ulteriori dettagli sul resto della famiglia di processori Intel Core di tredicesima generazione saranno condivisi in un secondo momento.

Intel Unison: l’ecosistema multi-device senza soluzione di continuità

A seguito dell’acquisizione di Screenovate, in mostra al CES 2022, Intel annuncia Intel Unison, una soluzione software che collega PC e dispositivi per offrire un’esperienza universale e di facile utilizzo con tutti i sistemi operativi.
La prima versione di Intel Unison offrirà connettività continua e senza interruzioni tra PC e smartphone, a partire da iOS e Android. Seguendo un semplice processo di abbinamento, gli utenti saranno in grado di:
• Trasferimento file – risparmiare tempo durante il trasferimento di file e foto tra un PC e un dispositivo Android o iOS, oltre a estendere la potenza del PC e goderti la continuità di scattare una foto o un video su uno smartphone e di modificarli senza interruzioni sul PC.
• Messaggi di testo – inviare e ricevere messaggi dai propri PC per evitare il cambio di dispositivo e godere del comfort e della semplicità di una tastiera e un monitor completi.
• Telefonate – con l’accesso all’elenco completo dei contatti del telefono, gli utenti possono effettuare e ricevere chiamate vocali direttamente dai propri PC.
• Notifiche del telefono – ricevere e gestire le notifiche del telefono dal proprio PC in modo da rimanere connessi e mantenere il controllo.
Intel Unison sarà introdotto quest’anno su alcuni PC portatili Intel Evo con processori Intel Core di dodicesima generazione di Acer, HP e Lenovo e passerà a prodotti basati su Intel Core di tredicesima generazione a partire dall’inizio del prossimo anno. Intel Unison continuerà ad evolversi in futuro con altri formati, funzionalità e sistemi operativi6.