PANTHEK
BEKO

iMeets SBS: Marco Visconti debutta come general manager, le novità di Mwc 24

Prima di approfondire le numerose novità presentate da SBS al Mobile World Congress (Mwc) 2024, abbiamo voluto intervistare Marco Visconti al suo debutto nel nuovo ruolo di general manager di SBS. È una primizia: perché è la prima uscita ufficiale di Visconti con la nuova responsabilità e perché un’azienda imprenditoriale fortemente italiana e legata alla famiglia di Sandro Storti (ceo dell’azienda) ha nominato una figura manageriale innovativa nel tessuto societario finora mostrato. Questo è un proemio per una nuova era e per un 2024 di grandi ambizioni e numerose proposte. Spiega Marco Visconti, visibilmente emozionato: “Sicuramente ho un mandato di responsabilità e che racchiude in sé numerosi propositi e obiettivi. Diventare general manager significa mantenere tutti gli incarichi marketing e di sviluppo dei prodotti finora avuti e anche di impegnarsi in una dinamica aziendale più ampia, che comprende la gestione e la riorganizzazione del reparto commerciale e della struttura interna per raggiungere, insieme a Sandro Sorti, la prossima fase di sviluppo e innovazione secondo SBS”.

sbs visconti storti mwc 24 igizmo

Impossibile non chiedere quali obiettivi si è dato Visconti: “In questo nuovo percorso vorrei mettere a frutto tutto quello che ho imparato e fatto finora in ambito marketing, che significa rafforzare la struttura interna all’azienda in diverse areee, incluse la logistica, il back office, l’amministrazione, così che SBS possa proporsi in maniera ancora più forte e versatile sul mercato. L’obiettivo è sempre uno: concretizzare velocemente i nostri piani e progetti di sviluppo, per massimizzare i risultati e creare costantemente nuove opportunità di crescita. Anche per questo la mia figura è connaturata nella volontà di rafforzare la coesione tra i reparti di SBS, con particolare riguardo al marketing e all’area commerciale”.

Come deve essere letta e percepita oggi SBS dai partner e dai consumatori?

“Siamo una realtà internazionale, strutturata e organizzata con figure apicali e dirigenziali che stanno governano l’azienda indipendentemente dalla famiglia Storti ma condividendone le finalità e la visione d’insieme. SBS ha fatto importanti passi sul mercato negli ultimi anni, tanto a livello distributivo quanto organizzativo. Nel 2024 inizia un nuovo corso di ampio respiro e, come giustamente è stato detto, con un general manager non afferente alla famiglia storica che ha fondato e tutt’oggi guida SBS. Questo è il frutto di un impegno complessivo di tutti i team aziendali, guidati da Sandro Storti, per fare in modo che le attività siano coordinate e strutturate in modo coerente e coeso. Tutto ciò è una garanzia di attenzione e qualità per i consumatori e di servizio e versatilità per i partner. In più, aggiungo, SBS è presente in tutto il mondo, non solo in Italia ma in vari Paesi europei, in Medio Oriente e con un presidio negli Stati Uniti. Anche in questo senso, il mio impegno è di continuare l’espansione del business internazionale che oggi pesa per circa un 70% sul giro d’affari complessivo di SBS. A iniziare dal rafforzamento della presenza in alcuni Paesi europei molto forti e centrali nel nostro sviluppo di breve, medio e lungo periodo. Abbiamo ampi margini di crescita e miglioramento e vogliamo coglierli tutti”.

A poco più di un anno dall’acquisizione di Puro, ora la sinergia è stata affinata e consolidata?

Puro rappresenta un target diverso di consumatore rispetto a quello tipico di SBS, perché è più dedicato al mondo Apple. Ci permette di aprire nuovi mercati, anche all’estero, nei quali possiamo sviluppare un business nuovo e molto forte. E ci permette anche di differenziarci a livello di canale distributivo mantenendo la capillarità senza creare sovrapposizioni. Puro ci apre una serie di porte con partner nei quali SBS non sarebbe presente, anche grazie a un portfolio di prodotti ampio ma ben caratterizzato. Ma non solo, le medesime opportunità, ma su altri canali e contesti, è generata dalla collezione Case&me perché ingaggia ancora un altro tipo di consumatore. Ho descritto una serie di segmenti di mercato complementari a quello di SBS, che evitano cannibalizzazioni e portano valore aggiunto”.

SBS si sta caratterizzando per la velocità di reazione di fronte all’innovazione: svelata una tecnologia, la portate rapidamente sul mercato sotto forma di prodotti o servizi. Questo è anche un modo per intercettare le esigenze dei consumatori che ormai sono infinitamente particolareggiate?

“Abbiamo bisogno di essere veloci e reattivi perché il mercato è in costante evoluzione e perché molte istanze arrivano proprio dalla nostra presenza internazionale. Semplificando: ogni mercato in cui operiamo ci chiede un qualcosa di diverso, quindi per esempio le cover ad alta resistenza vantano una domanda molto forte nei Paesi del nord. L’idea di sviluppare una gamma di prodotti in partnership con D3O deriva da un’analisi effettiva dei bisogni di questi utenti e non solo. Con una visione più ampia, confermo che SBS lavora metodicamente e costantemente per presentare innovazioni in ogni categoria di prodotto perché vogliamo fare la differenza e vogliamo supportare il retail nel fornire soluzioni uniche agli occhi del consumatore”.

Che 2024 sarà per SBS?

“L’anno è iniziato bene ma sappiamo che comunque ci sono delle aree che potenzialmente saranno in crescita. Per esempio il mercato tedesco, dove stiamo andando veramente bene e abbiamo aperto collaborazione con nuovi partner che ci porteranno soddisfazioni già nelle prossime settimane. Parlando di opportunità effettive, i segmenti su cui andremo a lavorare principalmente sono quelli dell’energia, che è il nostro core business, ma anche i servizi, che nel corso dei prossimi mesi subiranno evoluzioni e ampliamenti consistenti. Non dimentico, infine, la sostenibilità che è diventata parte integrante della nostra proposizione. SBS ha avviato il processo di certificazione ISO 14001 e possiamo già vantare la certificazione GRS che garantisce il controllo di tutta la filiera per produrre cover e protezioni per gli schermi utilizzando materiale riciclato”.

Le novità di SBS al Mobile World Congress (Mwc) 2024

SBS mira a confermare l’eccellenza a livello internazionale nel comparto degli accessori dedicati a smartphone e tablet ripartendo dal Mobile World Congress (Mwc) 2024 e cogliendo l’occasione per svelare alcune delle novità per il 2024, le prime in arrivo. Ampio spazio è dato alla collaborazione tra SBS/Puro e D3O, un marchio riconosciuto a livello internazionale per offrire alti standard di protezioni contro gli impatti. L’azienda amplia la sua gamma di accessori tecnologici e all’avanguardia, confermandosi come punto di riferimento nell’industria dell’elettronica di consumo. Innovazione e tecnologia si incontrano dando vita alle cover e screen protector realizzate con il materiale D3O, in grado di assorbire e dissipare l’energia dell’urto limitando i danni da cadute accidentali. I prodotti della linea sono compatibili con gli ultimi modelli di smartphone rilasciati da Apple e Samsung. SBS amplia la sua gamma di protezioni anche con la serie foldable: pellicole e cover appositamente progettate per il mondo degli smartphone pieghevoli Samsung.

SBS ha sviluppato nel tempo una solida esperienza nel settore dell’energia, consentendo all’azienda di offrire soluzioni all’avanguardia caratterizzate da prestazioni elevate e di qualità. Qi2 rappresenta il nuovo standard di ricarica wireless magnetica per smartphone compatibile con i principali brand di smartphone. L’obiettivo della Qi2 è migliorare l’efficienza della ricarica, la velocità e la facilità d’uso attraverso la tecnologia Magnetic Power Profile che allinea precisamente i dispositivi alla stazione di ricarica. Questo allineamento ottimale assicura una trasmissione dell’energia più efficiente e veloce rispetto alle soluzioni di ricarica wireless tradizionali. Le Charger Station Qi2 sono disponibili nelle varianti 2 in 1 e 3 in 1. Le nuove soluzioni di ricarica rapida vedono come protagonisti i Power Bank Alta Densità, una combinazione di potenza e design a dimensioni ridotte. Disponibili con batterie da 5000 mAh e da 10.000 mAh, i power bank presentano una tecnologia al litio con celle ad alta densità che consentono di ottenere un prodotto per la ricarica ancora più compatto senza sacrificare le prestazioni.

La costante ricerca dell’innovazione e il desiderio di riflettere appieno i gusti in continuo cambiamento delle nuove generazioni sono stati alla base del recente rebranding di Music Hero, brand di accessori di SBS audio pensato per la Gen Z amante della musica. L’azienda ha ridefinito il concetto centrale del marchio, l’identità visiva a livello di logo e packaging, e il posizionamento del marchio, rivisitando la gamma di prodotti con un approccio più colorato, divertente e dal design moderno. Un esempio è il modello Stereo TWS Fluo, disponibili in diverse forme e colorazioni fluo, offrendo un’esperienza musicale di alta qualità. Oppure c’è il modello delle Stereo Light POP, alcune dotate di led sulle cuffie, ideali per isolarsi e godersi la musica in totale immersione.

Nel contesto utilità, SBS presenta la nuova collezione di supporti Lock Pro, una innovativa esperienza utente che abbraccia il concetto di libertà senza compromettere la sicurezza. La gamma Lock Pro è costituita da supporti universali caratterizzati dal particolare meccanismo di aggancio brevettato, facile e veloce, adatto a diversi contesti di uso quotidiano e sportivo, pensato per essere fissato a biciclette, monopattini, moto e auto. L’ecosistema Lock Pro include cover compatibili con il meccanismo di bloccaggio presente su tutti gli accessori della linea e un adattatore universale da fissare a qualsiasi superficie, tra cui le principali cover presenti sul mercato.

I nuovi carica batterie di Puro con la tecnologia GaN 70W, 96W e 140W, sono caratterizzati da compattezza, potenza e praticità per caricare PC, tablet e dispositivi di vario tipo con un solo caricatore. Questi nuovi modelli utilizzano il Nitruro di Gallio, un nuovo conduttore che riduce la produzione di calore e le dimensioni e permettono la ricarica simultanea di 2, 3, fino a quattro dispositivi.

La tutela per l’ambiente e l’attenzione al benessere delle persone sono due dei valori che, da tempo, guidano le scelte dell’azienda. Negli ultimi anni è cresciuto l’impegno per ridurre l’impatto ambientale delle attività in modo tangibile, misurabile e concreto. Frutto dell’impegno in questa direzione di SBS è l’ottenimento della certificazione GRS, Global Recycled Standard rappresenta uno standard produttivo internazionale, che definisce criteri precisi per la certificazione di prodotti riciclati e ne monitora l’intero processo dalla produzione alla distribuzione. Il risultato è l’inserimento in gamma nei brand SBS e Puro di una linea sostenibile di protezioni: cover e screen glass prodotti e distribuiti secondo gli standard GRS, compatibili con gli ultimi modelli di iPhone e Samsung.

Case&me è la gamma di SBS che si rivolge a un pubblico trendy, offrendo accessori per smartphone di qualità e dal design alla moda. La collezione estiva di Case&Me si articola in cover, borse multifunzionali e lacci universali per smartphone: la Coco Collection, realizzata in corda e contraddistinta da borsette e lacci universali; la Jelly e la Rollie Collection in silicone, che presentano una varietà di cover di tendenza con fiori in rilievo.

SBS amplia anche la gamma di soluzioni avanzate e personalizzate per la protezione degli smartphone. Tra le novità, il Fast Skin 4.0, un dispositivo di taglio per pellicole protettive dotato di un nuovo schermo orientabile e connettività migliorata. Per le esigenze industriali, SBS Maxi Roll permette di effettuare fino a 2500 tagli per sessione, producendo 1000 pellicole all’ora, ottimizzando i tempi per le grandi aziende. In conclusione, SBS si distingue come un’azienda innovativa nel settore grazie alla sua costante ricerca di soluzioni all’avanguardia e alla sua capacità di adattarsi alle mutevoli esigenze del mercato.

BEKO
AIR TWISTER
DIFUZED
FIZZ
PALADONE
OTL
CROCKPOT
PANTHEK
ARCADE1UP