ims22

Continua la crescita di iliad: 8,8 milioni di utenti e 214 milioni di euro di fatturato nel primo trimestre del 2022, confermano il trend positivo dell’operatore che dal 2018 rivoluziona il mercato italiano della telefonia. Nella prima parte del 2022, 320 mila nuovi utenti si sono uniti all’operatore che ha fatto della chiarezza e della trasparenza il proprio cavallo di battaglia.

Il fatturato del trimestre ammonta a 214 milioni di euro, in crescita del 13,9% rispetto allo stesso intervallo del 2021, con un EBITDAaL positivo di 40 milioni di euro. Non si ferma nemmeno l’espansione della rete distributiva iliad, che ad oggi conta 26 Flagship Store – ben 8 in più rispetto ad un anno fa – e 4.077 altri punti vendita tra Simbox, iliad Corner, iliad Point e iliad Express diffusi presso supermercati, grande distribuzione, bookstore, edicole e tabaccherie. Nel complesso, la rete di distribuzione è cresciuta anno su anno più del 35%.

A livello europeo, nel primo trimestre del 2022 il Gruppo iliad presenta un fatturato di 1,9 miliardi di euro, con una crescita del 4,8% rispetto al 2021, spinto dalla crescita di utenti fissi e mobili in Italia, Francia e Polonia. Sale anche il numero di utenti in tutti e tre i mercati, sia per i servizi mobili che per quelli di rete fissa.

Con il lancio della propria offerta in fibra ottica 100% FTTH a fine gennaio, iliad sta ora rivoluzionando anche il mondo della linea fissa, grazie alla connessione che permette velocità in download fino a 5 Gbit/s (ottenuta combinando tutte le porte disponibili sulla Iliadbox) e in upload fino a 700 Mbit/s, restando fedele ai valori che le hanno permesso di ottenere sul mobile la fiducia di 1 italiano su 7.