HUAWEI
PANTHEK

Il futuro è adesso: innovazioni legate alle scommesse sportive grazie all’AI

C’è chi si ricorderà come la fruizione delle partite sportive o degli eventi avveniva via televisione oppure recandosi direttamente allo stadio o al trotto o alla location dell’evento. Altra alternativa era la ricevitoria. Oggi il panorama si è modificato aggiungendo le comodità delle tecnologie, che implicano una fruizione completamente diversa e anche più allargata a livello di limiti geografici. Vediamo quindi gli attuali usi e consumi.

Nuove tecologie nella visione e nelle scomesse

Oggi grazie allo streaming si possono vedere anche eventi lontani a cui diversamente non avremmo potuto partecipare. Non solo è possibile anche fare scommesse online in live e facilmente, direttamente dalle piattaforme ovunque ci si trovi, in tutta sicurezza e regolamentazione da parte dei governi. Su Betway recensioni per esempio confermano questa nuova tendenza a preferire delle volte l’online rispetto all’analogico. Cambiano quindi i comportamenti e cambiano completamente le tecnologie.

Come l’AI entra anche nelle scommesse

Quando si fanno le scommesse online oggi l’AI può aiutare. Infatti l’intelligenza artificiale si fonda su dei modelli che sono predittivi e, utilizzando determinati algoritmi, tende a dare delle previsioni di quello che potrebbe succedere in un evento sportivo. L’utente facendo le sue strategie e i suoi ragionamenti, potrebbe appoggiarsi proprio all’AI per partire a fare la sua scommessa. Tutto questo è possibile solo sulle piattaforme online, che hanno questa predisposizione e questo aiuto anche con l’intelligenza artificiale. Funziona in live, come prima dell’evento e anche per gli e-sport. Alla base della logica c’è sempre il calcolo algoritmico su possibili scenari: il suggerimento nella scommessa stessa si fonda su questi modelli avanzati a livello predittivo.

Come funziona l’aiuto dell’AI nelle scomesse

Un elemento che gioca un ruolo fondamentale nell’ambito delle scommesse sportive è il machine Learning, i cui algoritmi si migliorano e si adattano in base agli input che ricevono dall’evento stesso, cambiando quindi l’accuratezza dei dati predittivi offerti all’utente. È molto utile soprattutto in ambito di scommesse quando si parla di scommesse live in tempo reale e permette allo scommettitore di adattarsi velocemente con un aiuto e con dei suggerimenti.

L’utilizzo della i su queste piattaforme di scommesse con tool di AI, aiuta l’utente a valutare il rapporto fra rischio e rendimento di una determinata scommessa e suggerire eventuali alternative. Non bisogna però basarsi solo sulla AI: non solo sarebbe tropo passivo per l’utente, ma è anche rischioso perché l’algoritmo si basa su dei dati predefiniti in base all’allineamento, alle prerogative di un determinata persona, alle condizioni sportive e via dicendo.  Non può tenere in conto quelli che sono i casi fortuiti che possono capitare, come per esempio in una partita di calcio  un infortunio.

La decisione spetta all’uomo

Se anche si sfruttano le predizioni di questi algoritmi  bisogna metterci però sempre del proprio, utilizzando anche la propria testa per decidere che tipologia di scommessa fare e quindi viverla sempre in modo coinvolgente in maniera da non perdere il piacere della parte ludica. Possiamo quindi dire  un grosso Sì alle nuove tecnologie e allo sviluppo della fruizione dello sport e  delle scommesse, facendo però sempre in modo che al centro dell’attenzione ci sia l’uomo il suo divertimento e la passione per lo sport.

PANTHEK
GAMEPEOPLE
DIFUZED
FIZZ
PALADONE
OTL
CROCKPOT
MYSTERY BOX
SUBSONIC