OTL

Le vendite in tutto il mondo di PC tradizionali (desktop, notebook e workstation) hanno totalizzato 60,4 milioni di unità e registrato una crescita anno su anno piatta (0,0%) nel primo trimestre del 2018 (1Q18), secondo il Worldwide Quarterly Personal Computing Device Tracker di International Data Corporation (IDC).
I risultati hanno superato la previsione precedente di un calo dell’1,5% e segnano il terzo trimestre consecutivo in cui il volume delle spedizioni di PC tradizionali si è attestato su una crescita piatta anno dopo anno.

Sebbene i numeri siano preliminari, i dati sembrano indicare un continuo aumento dell’attività di rinnovo commerciale come principale motore del trend di stabilizzazione. La diffusione nelle aziende dei sistemi Windows 10 sembra essere costante, a vantaggio degli OEM di PC commercialmente focalizzati come HP, Dell e Lenovo. La domanda di notebook premium sia nel segmento consumer che in quello aziendale ha anche aiutato i principali venditori a mantenere margini migliori e guadagnare interesse per gli acquirenti. Inoltre, l’attenzione costante sui sistemi gaming ha prodotto un leggero miglioramento nel settore consumer. A differenza del primo trimestre del 2017, una fornitura migliorata di componenti chiave per notebook ha allentato le pressioni sia sull’offerta che sui prezzi, portando a un certo recupero di share per i piccoli produttori.

Da una prospettiva geografica, i mercati maturi sono andati in modo uniforme. Il mercato statunitense ha registrato una crescita modesta dopo sei trimestri di calo anno su anno e il Giappone ha continuato con il suo settimo trimestre consecutivo di crescita. L’Europa ha mantenuto una crescita stabile. I mercati emergenti sono stati più variabili mentre l’Asia/Pacific (escluso il Giappone) (APeJ) si è contratta per il trimestre e l’America Latina ha continuato a recuperare positivamente rispetto a un 2017 difficile.

La classifica per aziende

HP Inc. ha mantenuto un vantaggio confortevole su tutti gli altri sul mercato, con l’ottavo trimestre consecutivo di crescita complessiva (+ 4,3% su base annua) e la crescita in tutte le regioni, ad eccezione dell’America Latina.
Lenovo ha visto un trimestre piatto nel 1Q18, il terzo trimestre consecutivo in cui la società ha visto stabilizzarsi il volume anno su anno con una crescita globale piatta e un ritmo di declino più lento negli Stati Uniti.
Dell Inc. ha registrato la maggiore crescita anno su anno di tutte le principali società, con un incremento del 6,4% e sostenuto da forti performance in quasi tutte le regioni.
Acer ha mantenuto la quarta posizione. La sua continua espansione nei giochi e i continui investimenti nei Chromebook hanno dato buoni risultati, ma hanno anche causato alcuni problemi in altri campi.
Apple ha chiuso il trimestre in quinta posizione con un calo anno su anno delle spedizioni del 4,8%.