q1 2021
IWS21

Haier Smart Home, prima azienda a livello globale nel settore degli elettrodomestici (fonte Euromonitor), ha pubblicato i risultati finanziari del Q1 2021, che mostrano un fatturato operativo di 7 miliardi di euro e un aumento del 27% anno su anno. Il fatturato dai mercati overseas è aumentato del 24,6% su base annua, con una crescita del fatturato di oltre il 40% nei prodotti di fascia alta. Nel 2020 l’azienda ha registrato un fatturato globale di oltre 26,5 miliardi di euro, con un aumento del 29% delle vendite di elettrodomestici smart a livello globale.

Haier Europe ha raggiunto nel 2020 un fatturato di oltre 2,1 miliardi di euro, con un aumento dell’8,7% anno su anno. Si posiziona al quinto posto nel settore europeo degli elettrodomestici con un market share del 7,2%.

Haier Europe, il cui quartier generale si trova in Italia, sta consolidando la sua leadership europea nel campo della connettività e dell’IoT con una strategia multi-brand – Candy, Hoover e Haier – volta ad avvicinare i consumatori grazie ad un’esperienza utente sempre più connessa e guidata dall’AI, con l’obiettivo di diventare la prima scelta del consumatore nelle soluzioni di smart home.

Nell’ambito di questa strategia, Haier Europe ha migliorato la dimensione di mercato e la sua redditività complessiva e si sta concentrando sempre più sui marchi di fascia alta, con il brand Haier che cresce intorno al 20%, con prodotti altamente innovativi. Nel percorso di trasformazione da azienda manifatturiera tradizionale a ecosistema di co-creazione e comunità IoT, l’azienda mira a promuovere la sua strategia di piattaforme cloud attraverso le ultime novità come la hOn Smart Home Experience, concepita per collegare tutti gli elettrodomestici dei marchi Haier Europe in un unico e intuitivo ecosistema abitativo. hOn è stato ufficialmente presentato a Ifa 2020, dove ha vinto il più importante e ambito riconoscimento nel mondo del design, il Red Dot Award nella categoria Brands & Communication Design 2020.

La crescita in Europa è stata guidata dall’accelerazione del business sulle piattaforme di e-commerce, sostenuta dall’integrazione tra canale digitale e canale offline – tra cui l’apertura di flagship store, brand walls e shop-in-shops – così come dal rafforzamento delle alleanze con i partner in diverse industrie e business per promuovere, nel settore della smart home, nuovi scenari nella cucina, nella lavanderia e nella cura della casa.

“Il 2020 è stato certamente un anno senza precedenti con molte complessità, in cui la sicurezza delle persone è sempre stata la nostra priorità assoluta. Ci siamo impegnati a garantire la continuità del business e a servire i nostri consumatori: i risultati finanziari dimostrano che i nostri sforzi sono stati ripagati. Abbiamo un ambizioso piano a lungo termine e una strategia di crescita per l’Europa per i prossimi anni e la performance positiva del Q1 2021 dimostra chiaramente che siamo sulla strada giusta”, spiega Yannick Fierling, ceo di Haier Europe.

L’efficacia di questa strategia per l’Europa è stata ampiamente riconosciuta e premiata: Haier è stata nominata come l’unico “IoT Ecosystem Brand” al mondo da WPP e Kantar e come una delle aziende più affidabili in Germania da IMWF.

Guidata dallo spirito imprenditoriale delle sue persone, Haier Europe si impegna ad accelerare la sua strategia di crescita nel 2021 e ad azzerare la distanza con i consumatori grazie ad importanti investimenti in prodotti, in marchi e nella sua impronta industriale competitiva, attraverso l’apertura della prima fabbrica di frigoriferi nell’UE e l’espansione delle piattaforme di lavaggio in Turchia.