NIKON
NIKON

Hogwarts Legacy: il boom non si ferma aspettando i lanci su PS4 e Xbox One e Nintendo Switch

Hogwarts Legacy continua a macinare vendite importanti, con una tenuta apprezzabile, dopo il boom autentico registrato nelle prime tre settimane. Con le prime due che hanno fatto registrare un sell-out da capogiro sulle console next gen (Ps5 e Xbox Series X|S e Pc) con oltre 12 milioni di unità per un fatturato superiore agli 850 milioni di dollari a fronte di e 1,8 miliardi di visualizzazioni. Da non sottovalutare le performance conseguite dal videogioco anche sulla piattaforma streaming Twitch con 1,3 milioni di spettatori, un numero rilevante trattandosi di un videogioco single player.

Hogwarts Legacy, il “rilancio” su Ps4 e Xbox One dal 5 maggio

Hogwarts Legacy è un titolo open world action RPG, pubblicato da Warner Bros. Games sotto l’etichetta Portkey Games e sviluppato da Avalanche Software. Il videogioco invita i giocatori a tuffarsi in un viaggio epico nei panni di uno studente o una studentessa del quinto anno di Hogwarts, che ha la rara abilità di attingere a un’antica, potente magia. Con l’aiuto della Guida pratica alla magia e l’istruzione impagabile ricevuta da professori e altri personaggi, i fan scopriranno una trama avvincente piena di misteri e sfide mozzafiato. Il titolo racconta una storia originale che mette i giocatori al centro della loro personale avventura nel mondo magico. Il successo conseguito è da incorniciare per Warner Bros. Games, che adesso conta di poter allunare la striscia positiva con i lanci anche per le console cosiddette “current gen”. Una scelta attuata proprio per allungare il ciclo di vita della release. Del resto, i risultati ottenuti dal lancio hanno sorpreso un po’ tutti costringendo (piacevolmente) il Publisher a rivedere al rialzo stime e previsioni. Infatti, Hogwarts Legacy uscirà il prossimo 5. Maggio per Ps4 e Xbox One (che comunque vantano una base installata importante), mentre l’appuntamento con Nintendo switch resta fissato il 25 luglio. Ma c’è di più. 

Per commentare questo articolo e altri contenuti di igizmo.it, visita la nostra pagina Facebook o il nostro feed Twitter.

Articolo correlato
Autore correlato