NIKON
TOPPS

Google: respinto il ricorso dal Competition Appeal Tribunal del Regno Unito per abuso di posizione dominante

Google (il motore di ricerca che fa capo alla casa madre Alphabet) dovrà affrontare la causa collettiva da parte degli editori che sostiene l’accusa di abuso di posizione dominante nel mercato della pubblicità online. Lo ha stabilito con un provvedimento il Competition Appeal Tribunal (CAT) del Regno Unito, ossia il Tribunale d’Appello della Concorrenza.

Google e i risvolti della Ad Tech Collective Action

Ad Tech Collective Action sta portando avanti il reclamo per conto degli editori che affermano di aver subito perdite a causa del presunto comportamento anti concorrenziale di Google. Il colosso di Mountain View nello scorso mese di maggio aveva esortato il CAT a bloccare il caso, ritenendolo incoerente, con gli avvocati che hanno “respinto fermamente le accuse”.

google chatgpt igizmo

La causa, che chiede danni fino a 13,6 miliardi di sterline (17,4 miliardi di dollari) per conto di editori di siti Web e app con sede nel Regno Unito, costituisce solo l’ultimo caso che focalizza l’attenzione sulle pratiche commerciali del colosso della ricerca. Il CAT, già quest’anno, ha certificato un caso da 3,8 miliardi di dollari contro Meta (a cui fanno capo le piattaforme social Instagram e Facebook), oltre a un’azione legale da quasi 1 miliardo di dollari intentata nei confronti di Apple.

TOPPS
GAMEPEOPLE
DIFUZED
FIZZ
PALADONE
OTL
CROCKPOT
TOPPS
SUBSONIC