NIKON
NIKON

Google: nuove opzioni contro le pratiche di licenza di Microsoft nel cloud definite anti concorrenziali

Google, il motore di ricerca che fa capo ad Alphabet, con la sua unità cloud ha annunciato di essere pronto a esaminare altre opzioni nella sua lotta contro il colosso di Redmond Microsoft, (che risale a più di un anno fa) in relazione alle pratiche di licenza che definisce anti concorrenziali. Come noto, la battaglia su questo versante si sta facendo sempre più intensa, anche in rapporto alle applicazioni legate all’intelligenza artificiale.

Google, la strategia nel cloud contro Microsoft

A confermare il nuovo percorso imboccato è stato Amit Zavery, vale a dire il responsabile di Google Cloud. E la decisione del gruppo di Mountain View è scaturita dopo che Microsoft ha raggiunto un accordo con l’associazione di categoria CISPE per risolvere il reclamo antitrust di quest’ultima in merito alle sue pratiche di licenza cloud.

Google

“Molti enti di regolamentazione hanno avviato indagini sulle pratiche di licenza di Microsoft e confidiamo che verranno adottate misure per proteggere il mercato del cloud dal comportamento anti concorrenziale da parte di Microsoft”, ha dichiarato Amit Zavery. “Pertanto stiamo valutando le nostre opzioni per continuare a lottare contro le licenze anticoncorrenziali di Microsoft, al fine di promuovere la scelta, l’innovazione e la crescita dell’economia digitale in Europa”.

NIKON
GAMEPEOPLE
DIFUZED
FIZZ
PALADONE
OTL
CROCKPOT
SHADOW NINJA
SUBSONIC