browser web
playit

Google, Microsoft, Apple e Mozilla Foundation hanno annunciato uno sforzo congiunto per migliorare l’interoperabilità dei browser per garantire che Chrome, Edge, Safari e Firefox assicurino agli utenti la stessa esperienza web affidabile e coerente.

Il post su web.dev descrive in dettaglio come le quattro società, insieme ad altre parti, lavoreranno su un nuovo benchmark di interoperabilità per i browser moderni chiamato Interop 2022. L’obiettivo finale è ridurre i “punti deboli” per gli sviluppatori e aiutarli a concentrarsi sulla costruzione del loro web esperienze invece di aggirare varie incongruenze nei browser.

Interop 2022 è un benchmark che si concentra su 15 diverse aree dei browser moderni. Queste aree spesso causano fastidi agli sviluppatori web a causa delle differenze di piattaforma. Google, Microsoft, Apple, Mozilla, Bocoup e Igalia hanno concordato di garantire che i browser si comportino allo stesso modo in quelle aree. Questi elementi includono livelli, spazi colore, funzioni colore CSS, unità di visualizzazione, scorrimento, controlli dei moduli e così via.

Alcuni dei punti focali sono derivati ​​da Compat 2021, un altro esempio di sforzo congiunto annunciato da Google alla fine del 2021 per migliorare la compatibilità con il browser più popolare.

Gli sviluppatori e gli utenti possono monitorare i progressi di Chrome, Edge, Safari e Firefox nelle 15 aree della dashboard di Interop 2022. La pagina mostra i punteggi per le versioni stabili e sperimentali di ciascun browser (Chrome and Edge Dev, Firefox Nightly e Safari Tech Preview) e spiega come il benchmark calcola i punteggi.

Risultati del benchmark Interop 2022 per le versioni stabili dei browser moderni


Interop 2022 è un progetto pluriennale per garantire che ogni browser possa fornire la stessa esperienza a sviluppatori e utenti. È un cambiamento positivo nel mondo in cui Google Chrome domina il mercato dei browser e le alternative sono in ritardo a causa di numerosi problemi di compatibilità.

Secondo i dati aggiornati a febbraio 2022 di Statcounter, Google Chrome detiene un’immensa quota del 64,92% nel mercato dei browser desktop. Forse, Interop 2022 aiuterà altri browser a migliorarsi per mettersi al passo con Google.