google hangouts chiuso igizmo
playit

Dopo aver disattivato gli utenti professionali e aziendali di Google Hangouts for Workspace già a febbraio, Google sta ora iniziando il processo di migrazione degli account personali gratuiti da Hangouts a Chat. In un annuncio pubblicato sul suo blog, Google afferma che alle persone che utilizzano ancora l’app mobile Hangouts apparirà una richiesta di passare a Chat.

Per quanto riguarda gli utenti che utilizzano Hangouts in Gmail sul Web, Google spiega che la richiesta di passare a Chat non arriverà prima di luglio. Hangouts rimarrà utilizzabile da webmail via desktop fino a novembre e Big G tranquillizza gli utenti sostenendo che li avviserà “almeno un mese” in anticipo prima che inizi la migrazione dal sito di Hangouts a Chat.

Google Chat non è la stessa cosa di GChat (o Google Talk), che Google ha interrotto definitivamente all’inizio di giugno. In origine Hangouts doveva essere il successore di GChat ma alla fine Google ha cambiato i piani strada facendo, dando maggiore risalto alla piattaforma che più è risultata gradita dagli utenti. Big G ha inizialmente accennato ai suoi piani per trasferire gli utenti da Hangouts a Chat nel 2018 e ha reso la funzione gratuita per tutti gli utenti nel 2020 .

In sostanza, chi sta ancora utilizzando Hangouts dovrebbe assistere al trasferimento automatico delle conversazioni esistenti in Chat. Google ti offre anche la possibilità di utilizzare il suo servizio da download per scaricare una copia dei dati di Hangouts prima che venga ufficialmente interrotto a novembre.

Per invogliare gli utenti a passare a Chat, Google afferma che sta implementando alcune nuove funzioni, tra cui la possibilità di effettuare chiamate dirette, creare thread in linea in Spaces (a sua volta nato dal rebranding di Rooms ), nonché condividere e visualizzare più immagini, sia da computer sia da dispositivo mobile (smartphone e tablet).