PALADONE

Si chiama Joy Rimini il un nuovo, grande evento dedicato a eSport, games, comics, fandom e community in calendario a Rimini dal 15 al 17 luglio 2022, in fiera e sul territorio. L’evento è frutto della partnership pluriennale che è stata siglata tra IEG – Italian Exhibition Group e Fandango Club Creators. Secondo le più recenti rilevazioni ufficiali il mercato dei videogiochi in Italia ha registrato lo scorso anno una performance storica generando un giro d’affari di 2 miliardi e 179 milioni di euro con una crescita del 21,9% rispetto al periodo precedente. Circa 1.620.000 persone si dichiarano eSport fan nel 2021, dato che è cresciuto del 15% rispetto al 2020. È questo un target principalmente maschile, con un’età media di 27 anni, un livello d’istruzione e un reddito superiore alla media della popolazione. Anche il mercato del fumetto in Italia è in continua espansione. Tra i libri, le cui vendite nel 2021 sono aumentate di circa il 16% a valore e del 18% a volume, secondo le stime dell’associazione Aie, quelle dei fumetti, sono cresciute in modo straordinario (+134% per volumi), trainate dal fenomeno dei Manga.

Joy Rimini e la forza degli eSport

L’ente IEG che ha in calendario manifestazioni a livello internazionale proprio negli ambiti sport, leisure & lifestyle che la posizionano tra i top player di questi comparti ha avuto pronta sensibilità nell’approcciarsi al nuovo progetto. Un palinsesto che vede tra le altre manifestazioni Enada e Rimini Amusement Show (nel circuito riminese e romano), Mir Tech, RiminiWellness in Italia e il fitness global network negli Emirati Arabi Uniti e in Messico, oltre al gruppo delle manifestazioni federali collegato ai diversi ambiti sportivi. “Joy Rimini rafforza il nostro calendario”, ha evidenziato il ceo di Italian Exhibition Group Corrado Peraboni, “e persegue la nostra strategia di crescita in settori più che promettenti, in questo caso quello degli eSport”. Fabrizio Savorani, head of Content di Fandango Club, ha sottolineato: “Abbiamo in programma un ambizioso progetto per approfittare della capacità attrattiva della venue e l’impiego di spazi espositivi moderni, attrezzati e modulari, anche outdoor. Stiamo pensando ad una formula originale per far convivere la storica esperienza di Cartoon Club, già attiva sul territorio di Rimini, nell’ambito di un evento più grande e spettacolare, con una presenza importante destinata ai videogiochi, agli eSport e ai creator ad affiancare comics e giochi da tavolo”.