PURO
PURO

Gaming, crescita rallentata: mancano i top title per console. Il Rapporto Newzoo

Gaming tra andamenti e prospettive. Secondo il Rapporto pubblicato dalla società di ricerca Newzoo, la crescita dei ricavi derivanti dai Pc e dai videogiochi per console dovrebbe restare al di sotto dei livelli pre-pandemia fino al 2026. La ragione principale? I gamer dedicheranno meno ore del proprio tempo.

Gaming: meno top title per console nel 2024

Nel gaming, secondo il paper di Newzoo, il mercato dovrebbe crescere del 2,7% dalla fine del 2023 al 2026, con un indicatore al di sotto del tasso di crescita del 7,2% che è stato registrato nel periodo compreso tra il 2015 il 2021. La tendenza ha già trovato una prima conferma dal momento che i gamer hanno trascorso meno tempo con un indicatore trimestrale in calo del 26% dal 2021 al 2023. Per il mercato gaming, le previsioni stilate (ma sempre da aggiornare dal momento che sui consumi pesano e dunque sulla capacità di spesa e non poco i tassi di interesse) lasciano presagire che la tendenza continui quest’anno. E qui s’innesta un’altra questione: i lanci novità appaiono inferiori rispetto all’anno precedente e dunque c’è meno appeal per gli appassionati. Il colosso giapponese Sony Interactive Entertainment ha dichiarato nello scorso mese di febbraio che non prevede di rilasciare nuovi titoli legati a forti franchising come God of War e Marvel’s Spider-Man nell’anno fiscale 2024/2025. Inoltre, ha previsto una riduzione delle previsioni di vendita della sua console new gen Ps5 a causa delle vendite inferiori alle aspettative durante le festività natalizie. Insomma, anche altri top player del publishing stanno manifestando un approccio più conservativo o se preferite indirizzato verso un percorso di consolidamento. Tornando al tempo trascorso dai gamer, il Rapporto Newzoo rileva che in ogni mese del 2023, tra i 28 e i 34 editori rappresentavano l’80% degli utenti attivi mensili. Allo stesso tempo, cinque titoli popolari come Fortnite, “Roblox, League of Legends, Minecraft e Grand Theft Auto V hanno catturato il 27% di tutto il tempo di gioco lo scorso anno. In particolare, Fortnite e Roblox, in particolare, hanno prosperato grazie al loro modello di giochi come piattaforma.

PURO
GAMEPEOPLE
DIFUZED
FIZZ
PALADONE
OTL
CROCKPOT
MYSTERY BOX
SUBSONIC