PALADONE

GamePeople scende in campo e cavalca la campagna elettorale, che porta alle prossime elezioni del 25 settembre, trasformandola – con taglio videoludico – in un’originale e divertente iniziativa di comunicazione sviluppata sui canali social Facebook e Instgram. GamePeople è la catena specializzata in videogame, accessori e merchandising (che fa capo alla società di distribuzione Db-Line) che conta 80 punti vendita dislocati su tutto il territorio nazionale. 

GamePeople: un post da “votare” ogni giorno

Ma che cos’è la campagna elettorale videoludica (scattata lo scorso 1° settembre) lanciata sui canali social rivolta a clienti e consumatori? Con lo slogan “Vota GamePeople” ogni giorno vengono viene pubblicato un post, dove una headline di chiara matrice “elettorale” (da intendersi con quelle frasi a effetto, che suonano come promesse) accompagna in maniera simpatica, divertente (magari un pochino irriverente) un prodotto. Obiettivo: dare evidenza a una serie di videogame o di prodotti Merchandising & Collezionabili (dove la catena dispone di una ricca offerta) attraverso abbinamenti e claim originali. Per semplificare qualche esempio. A fronte tema legato al caro energia, ecco Lumière in bella evidenza sotto lo strillo “Calerà la tua bolletta”. E se il videogioco Farming Simulator esprime “Una scelta di campo!”, tra i gadget il tema Pokémon è sempre di grande appeal. E allora qui la ribalta è per Pikachu sotto la headline “Cchiù piluche pe’ tutti!”. La campagna GamePeople andrà avanti fino a venerdì 23 settembre, ossia due giorni prima della data delle elezioni, dal momento che il sabato si dovrà rispettare la giornata di pausa, silenzio e riflessione che anticipa quella del voto vero e proprio. E alla fine dunque sapremo quale sarà stato il post più votato dai follower di GamePeople.