NIKON
TOPPS

Fusione tra Vodafone e 3 UK, c’è la data: 9 giugno

I rappresentanti di Vodafone Group e 3 UK sono stati presi in contropiede in merito alle speculazioni dei media secondo cui un’unione tra le unità della coppia potrebbe essere annunciata nei prossimi giorni, dopo oltre otto mesi di colloqui su un potenziale accordo. Interpellate le parti hanno rifiutato di commentare un articolo pubblicato da Reuters che prevede l’accordo firmato già il 9 giugno e recita quanto segue:

Vodafone e CK Hutchison sono nella fase finale dell’accordo per unire le loro attività britanniche, con un annuncio previsto venerdì o all’inizio della prossima settimana , hanno detto a Reuters tre fonti. Le azioni di Vodafone sono aumentate del 3% sulla notizia di mercoledì.

Vodafone deterrà il 51% e Hutchison il 49% del gruppo combinato, che potrebbe valere circa 15 miliardi di sterline ($ 18,6 miliardi) compreso il debito, in linea con un annuncio fatto da Vodafone in ottobre, ha detto una delle fonti.

Le rispettive quote verrebbero raggiunte adeguando la proprietà del debito piuttosto che scambiando denaro, hanno affermato le società a ottobre.

I colloqui sull’accordo per creare il più grande operatore di telefonia mobile della Gran Bretagna si sono protratti. Il mese scorso Frank John Sixt, chief financial officer di Hutchison, ha dichiarato che superare il limite si stava rivelando “estremamente difficile”.

Il nuovo amministratore delegato di Vodafone, Margherita Della Valle, è sotto pressione per concludere accordi nei principali mercati per migliorare le prestazioni dell’operatore paneuropeo e africano. Il suo predecessore Nick Read ha identificato la Gran Bretagna come uno dei quattro mercati che trarrebbero vantaggio dal consolidamento, ma la mancanza di progressi ha frustrato gli azionisti, portandolo a dimettersi a dicembre.

Il legame creerà il più grande operatore di telefonia mobile della Gran Bretagna con circa 27 milioni di clienti, superando BT EE e VM O2, di proprietà di Telefonica e Liberty Global.

L’accordo dovrà affrontare un attento esame da parte delle autorità di regolamentazione che in precedenza si erano opposte a accordi che riducono il numero di reti nei principali mercati da quattro a tre. Vodafone e Hutchison hanno sostenuto, tuttavia, che l’accordo andrebbe a vantaggio dei consumatori creando una rete in grado di implementare il 5G completo ed espandere la connettività a banda larga.

Hutchison ha affermato di non coprire il costo del suo capitale in Gran Bretagna, ostacolando potenzialmente la sua capacità di investire. Fonti hanno detto a Reuters ad aprile che le società potrebbero impegnarsi in investimenti di rete come parte del loro approccio alle autorità di regolamentazione.

L’alta dirigenza di Hutchison ha incontrato i funzionari del governo britannico a marzo per cercare sostegno politico per l’accordo, hanno detto le fonti. Poche settimane dopo, il governo ha confermato la sua “apertura al consolidamento del mercato”.

In sintesi, la speculazione è l’ultima che afferma che un accordo era imminente da quando è stato annunciato per la prima volta nell’ottobre 2022. Durante quel periodo, i dirigenti di entrambe le parti hanno mantenuto i colloqui in corso senza fornire un’indicazione su quando potrebbero essere finalizzati.

Negli aggiornamenti commerciali del mese scorso, il CEO di 3 UK Robert Finnegan ha ripetuto le richieste di cambiamenti nella composizione del mercato nazionale, mentre il direttore finanziario del gruppo della società madre CK Hutchison Holdings Frank John Sixt ha espresso ottimismo che un accordo sarebbe stato fatto, anche se ha ammesso che lo era dimostrando difficile superare la linea.

Per quanto riguarda Vodafone, l’amministratore delegato del gruppo appena coniato Margherita Della Valle ha dichiarato in una recente telefonata sugli utili che un accordo stava procedendo ma non era ancora stato fatto pervenire. I termini originariamente in discussione avrebbero comportato l’acquisizione da parte di Vodafone di una partecipazione del 51% nell’entità congiunta.

TOPPS
GAMEPEOPLE
DIFUZED
FIZZ
PALADONE
OTL
CROCKPOT
TOPPS
SUBSONIC