Fujifilm rende disponibile X Webcam per computer macOS
playit

Fujifilm rende disponibile da oggi 9 luglio la versione firmware X Webcam per computer macOS. Ora anche gli utenti del mondo Mac potranno utilizzare le fotocamere Serie X e GFX (compatibili con il firmware X Webcam) durante le video call, conferenze, seminari per una qualità davvero eccezionale.

Entusiasta della risposta degli utenti per questo aggiornamento firmware, il numero di download per il software X Webcam a oggi ha raggiunto oltre 20.000 download, Fujifilm stima di raddoppiare questo numero nei prossimi giorni.

Che cos’è X Webcam di Fujifilm

X Webcam è un software che consente agli utenti di installare facilmente il driver su qualsiasi computer con cui, attraverso il cavo Usb, si configura la fotocamera. Pochi passaggi per creare un ambiente di conferenza web offrendo una qualità dell’immagine molto elevata.

La qualità garantita dalle fotocamere digitali Fujifilm, ovviamente molto più alta rispetto a quella delle webcam integrate, accrescerà il livello della conferenza web da migliorandone sensibilmente l’esperienza complessivo. Il tutto anche grazie alle funzioni avanzate, come le modalità di simulazione pellicola che offre profili colore unici e proprietari.

X-Pro 3

Qualche tempo fa vi avevamo poi parlato di Fujifilm X-Pro3, una vera rivoluzione rispetto ai modelli precedenti; ha un corpo più resistente grazie all’utilizzo del titanio per le sezioni esterne, che conferisce tra l’altro un eccezionale rapporto resistenza/peso. 

X-Pro3 utilizza il sensore X-Trans Cmos 4 retroilluminato da 26,1 Mpixel e il processore di elaborazione delle immagini X-Processor 4, visto per la prima volta su Fujifilm X-T3 e poi su X-T30, per garantire l’adeguato livello di prestazioni e qualità dell’immagine che ci si aspetta da un modello di punta. Grazie a questa combinazione e al nuovo firmware, l’AF a rilevamento di fase ora funziona fino a una luminosità di -6 EV, che è molto vicina alla totale oscurità. Il nuovo mirino Advanced Hybrid Viewfinder utilizza un pannello organic EL ad alta risoluzione da 3,69 milioni di punti e presenta un’alta luminosità e una avanzata riproduzione del colore per soddisfare le esigenze professionali e garantire una migliore esperienza visiva. Un’altra novità è la simulazione pellicola Classic Neg, che simula la pellicola negativa a colori che veniva normalmente utilizzata per la fotografia istantanea.

Sono poi disponibili due varianti di colore con la tecnologia di indurimento superficiale Duratect per una maggiore robustezza e una finitura premium. 

Fujifilm X-Pro3 versione BLACK solo corpo sarà in vendita da fine novembre 2019 al prezzo indicativo consigliato al pubblico di 1939,99 euro.