NIKON
NIKON

Final Cut Pro si aggiorna per Mac e iPad e arriva l’app per iPhone

Apple ha lanciato Final Cut Pro per iPad 2, che trasforma iPad in uno studio di produzione ancora più potente, e Final Cut Pro per Mac 10.8, con importanti aggiornamenti basati sull’intelligenza artificiale che migliorano l’efficienza dei flussi di lavoro. Final Cut Pro per iPad 2 sfrutta le capacità del nuovo iPad Pro con l’ultraveloce chip M4, che consente tempi di rendering fino a due volte più rapidi e supporta un numero di flussi ProRes RAW fino a quattro volte superiore rispetto all’M1. Con la nuova funzione Live Multicam, è possibile collegare fino a quattro fotocamere contemporaneamente e visualizzare in anteprima il feed video, tutto in un unico posto. Usando sia iPhone che iPad, l’utente può controllare ogni singola fotocamera e gestire manualmente le impostazioni con la nuova app Final Cut Camera. Final Cut Camera è compatibile con gli iPhone X o successivi e supporta la funzione Live Multicam e funge anche da app autonoma di registrazione su iPhone e iPad, con la possibilità di regolare impostazioni come messa a fuoco manuale, velocità dell’otturatore, ISO e molto altro ancora.

Per una gestione più flessibile dell’archiviazione con file di grandi dimensioni, Final Cut Pro per iPad 2 ora supporta i progetti esterni, una delle funzioni più richieste. L’utente può creare nuovi progetti o aprire un progetto esistente senza consumare spazio nella memoria interna. Final Cut Pro per iPad 2 supporta inoltre la nuova Apple Pencil Pro: con una rotazione si ha un controllo più preciso degli strumenti Live Drawing e con una pressione delle dita si accede rapidamente a pennelli e impostazioni.

Con Final Cut Pro per Mac 10.8, l’utente può portare il suo flusso di lavoro professionale a un livello superiore. Grazie alla potenza del Neural Engine nel chip Apple, Final Cut Pro integra nuove funzioni AI: Enhance Light and Color e Smooth Slo-Mo. Enhance Light and Color corregge automaticamente i colori del video, mentre Smooth Slo-Mo combina i fotogrammi in modo intelligente per una migliore qualità del movimento. Nuovi strumenti di organizzazione migliorano l’efficienza dei flussi di post‑produzione, per esempio, l’assegnazione di nomi personalizzati alle correzioni del colore e gli effetti video nell’inspector, la possibilità di cercare e sfogliare i clip a cui mancano contenuti o effetti nell’indice della timeline, e la ricerca basata su testo che include informazioni quali rullo, scena, angolo di ripresa e molto altro.

Final Cut Pro per iPad 2 e Final Cut Pro per Mac 10.8 sono ora disponibili come aggiornamenti gratuiti per chi è già utente. Per i nuovi utenti, Final Cut Pro per iPad 2 è disponibile sull’App Store al prezzo di € 4,99 (IVA inclusa) al mese o € 49 (IVA inclusa) all’anno, mentre Final Cut Pro per Mac 10.8 è disponibile sul Mac App Store al prezzo di € 349,99 euro (IVA inclusa).

NIKON
GAMEPEOPLE
DIFUZED
FIZZ
PALADONE
OTL
CROCKPOT
SHADOW NINJA
SUBSONIC