NIKON
NIKON

Fifa 23, il grande calcio torna in campo dal 30 settembre

Ci siamo. Il publisher statunitense Electronic Arts ha presentato e svelato Fifa 23, annunciando la data d’uscita per la Ultimate Edition (27 settembre) e per la Standard Edition (30 settembre). La new release verrà pubblicata su Ps4, Ps5, famiglia Xbox, Nintendo Switch, Pc e Stadia. Una release attesa, l’ultima con il brand Fifa, e che conterrà per la prima volta squadre di club femminili con l’inclusione della Barclays Women’s Super League e della Division 1 Arkema al momento del lancio. La ricchezza di questa edizione videogioco assicura la possibilità di vivere i Mondiali che si terranno in Qatar alla fine del 2022, unitamente alla Coppa del Mondo femminile Australia e Nuova Zelanda 2023 che costituiranno aggiornamenti successivi al lancio e senza prevedere costi aggiuntivi. Per la prima volta, inoltre, il titolo introdurrà il cross-play.

Fifa 23, debutta il cross-play

Il videogioco Fifa 23 presenta molteplici novità per quel che riguarda la modalità Carriera, Pro Club, Volta Football, Fifa 23 Ultimate Team e includerà per la prima volta il cross-play. Quest’ultimo riguarderà le versioni PlayStation 5, Xbox Series X|S, Stadia e Pc di FIFA 23 saranno compatibili tra di loro. Quelle old gen, invece, (Ps4 e Xbox One) potranno giocare solo tra di loro. E ancora: la release per la console Nintendo Switch proporrà una speciale Legacy Edition (senza cross-play ma con calcio femminile, nuovi kit e stadi). In proposito vale la pena ricordare che il videogioco firmato Electronic Arts propone oltre 19.000 giocatori, pe u n totale di 700 squadre chiamate ad affrontarsi in 100 stadi di oltre 30 campionati. La simulazione calcistica è l’unica che consente di giocare le famose competizioni internazionali quali la Champions League, l’Europa League, laEuropa Conference League, la Comebol Libertadores, la Conmebol Sudamericana, laPremier League, la Bundesliga e la Liga spagnola. Tutti in campo, pronti per il fischio d’inizio, tra poco si giocherà. 

Per commentare questo articolo e altri contenuti di igizmo.it, visita la nostra pagina Facebook o il nostro feed Twitter.

Articolo correlato
Autore correlato