NIKON

DJI, leader mondiale nella produzione di droni civili e nella tecnologia imaging creativa, (brand distribuito in Italia da Nital) presenta Ronin 4D Flex. Si tratta di una soluzione innovativa per utilizzare Ronin 4D nell’ambito della ripresa cinematografica professionale. 4D Flex consente agli operatori di separare la fotocamera stabilizzata Zenmuse X9 dal corpo principale, riducendo il peso e le dimensioni per ottenere filmati professionali, con movimenti della fotocamera ancora più flessibili. La perfetta compatibilità con le Impugnature per 4D e il Monitor principale trasforma efficacemente un operatore in un’unità cinematografica singola. Altra novità è anche l’obiettivo DL PZ 17-28mm T3.0, il primo obiettivo di qualità cinematografica con zoom di DJI, che consente una messa a fuoco e zoom nativi al 100% per garantire una qualità delle immagini nel sistema Ronin 4D di assoluto livello. Infine, una chiave di licenza di attivazione per la codifica in Apple ProRes RAW su Ronin 4D è ora disponibile per l’acquisto presso il DJI Store, che renderà ancora più semplice l’integrazione dei filmati di Ronin 4D nelle produzioni cinematografiche.

Massima flessibilità

Ronin 4D Flex fornisce ai creator un sistema di movimento della fotocamera più flessibile ed efficiente per offrire un’esperienza di ripresa unica. Gli operatori video potranno separare la fotocamera stabilizzata X9 dal corpo principale, riducendo il peso di Ronin 4D a soli 1,8 kg e consentendo loro di riprendere più facilmente per lunghi periodi in situazioni di movimento, come durante eventi e documentari. 4D Flex rende inoltre la fotocamera stabilizzata X9 compatibile con un’incredibile varietà di rig e consente alle troupe professionali di ottenere filmati in precedenza estremamente difficili o addirittura impossibili, come riprese di qualità cinematografica dinamiche o piani di sequenza.

Controllo in tempo reale

Ronin 4D Flex si collega al corpo principale tramite un cavo coassiale ultra-sottile da 2 metri, che supporta la trasmissione fino a 8K senza perdita di segnali. Ciò consente ai segnali ad alta velocità provenienti dal sensore della fotocamera di raggiungere istantaneamente il corpo principale e anche di inviare segnali di controllo e monitoraggio in tempo reale. Questa solida connessione via cavo conferisce a 4D Flex una flessibilità senza precedenti, indipendentemente dalle limitazioni dello spazio circostante. Consente inoltre di utilizzare la fotocamera stabilizzata Zenmuse X9 come un dispositivo remoto di livello cinematografico di dimensioni ridotte.

Gestisce tutto come un DJI Pro

Ronin 4D Flex è compatibile con il sempre in crescita ecosistema di soluzioni cinematografiche professionali Ronin. La compatibilità nativa con le Impugnature e il Monitor principale di Ronin 4D offre ai videomaker un intero set di soluzioni che offrono immagini di livello cinematografico, stabilizzazione a 3 assi, messa a fuoco LiDAR e monitoraggio e controllo professionali. Il passaggio da Flex alla configurazione integrata sul set è rapido e, per garantire una maggiore versatilità, non sono necessari strumenti o accessori aggiuntivi. Per le riprese statiche, il Blocco rapido dell’asse di rotazione orizzontale standard con i relativi accessori spinge al limite il carico utile dello stabilizzatore, supportando teleobiettivi, obiettivi con cinematografici con zoom e anamorfici, per offrire agli utenti una più ampia libertà di scelta per le riprese dei loro sogni.

DJI: il primo obiettivo cinematografico con zoom 

L’obiettivo DL PZ 17-28mm T3.0 è il primo obiettivo cinematografico con zoom di DJI. Grazie al suo preciso controllo della messa a fuoco posteriore e alla calibrazione del sistema nativo, l’autofocus, la messa a fuoco manuale e la messa a fuoco manuale automatizzata (AMF) sono tutti straordinariamente precisi. Montato su Zenmuse X9, questo obiettivo offre una risoluzione ultra elevata dal centro ai bordi, coprendo lunghezze focali ultra grandangolari e grandangolari, con una distanza minima dell’oggetto di 0,19 metri.

Compatto e robusto

Realizzato in lega di alluminio e magnesio, l’obiettivo DL PZ 17-28 mm T3.0 pesa circa 520 g, fornendo un rapporto dimensioni/peso perfetto per la fotocamera stabilizzata X9. Il motore servo zoom integrato offre uno zoom fluido e affidabile che elimina la necessità di un motore di messa a fuoco esterno o di calibrazione dell’obiettivo. E con un design dello zoom interno completamente autonomo, il DL PZ 17-28 mm regola lo zoom senza mai modificarne le dimensioni, rendendo superfluo il ribilanciamento.

Ronin 4D Flex: prezzi e disponibilità

Ronin 4D Flex (ed altri componenti) sarà disponibile per l’acquisto a partire al prezzo di 959 euro e include Ronin 4D Flex, un Blocco rapido dell’asse di rotazione orizzontale, 2 adattatori per Impugnature per Ronin 4D e 2 Cavi adattatori per Impugnature. L’obiettivo DL PZ 17-28mm T3.0 sarà disponibile per l’acquisto a partire da oggi su www.dji-store.it al prezzo di 1.779 euro. La chiave di licenza di attivazione per Apple ProRes RAW per Ronin 4D sarà disponibile per l’acquisto oggi su al prezzo di 1.009 euro. Oltre al Ronin 4D Flex e all’obiettivo DL PZ 17-28mm T3.0, due accessori incredibili – il DJI Follow Focus a 3 canali e la Piastra di espansione per DJI Ronin 4D (SDI/XLR/TC) – saranno disponibili entro il prossimo mese di maggio.