playit

Al di là delle nuove tariffe, Dazn si prepara alla nuova Serie A della stagione 2021/22 dopo aver acquisito i diritti televisivi, soffiandoli a Sky. Una stagione sportiva, la prossima, che appare una sorta di crocevia per il calcio, lo sport più popolare d’Europa (non solo in Italia). All’orizzonte si profila un’altra novità: si tratta della ridefinizione degli orari di inizio delle partite. Che darà vita a uno “spezzatino” in versione definitiva.

Dazn e i nuovi orari delle partite

La decisione definitiva circa i nuovi orari di gioco e programmazione delle partite avverrà nell’assemblea di Lega prevista per il 7 giugno. L’obiettivo è uno: dal momento che sarà la piattaforma Dazn a trasmettere le varie sfide, si sta lavorando per evitare in tutti i modi i possibili black out di traffico sulla rete, che ha già manifestato non pochi problemi in questo campionato in presenza di molteplici collegamenti contemporanei. Ma allora quali saranno i nuovi orari? Un’ipotesi, la più accreditata, sembra essere questa. Al sabato quattro scansioni temporali per altrettante partite: 14.30, 16.30, 18.30 e 20.45. La domenica avrebbe in agenda cinque partite con la prima alle 12.30, per poi proseguire con i medesimi orari del sabato pomeriggio. Infine, il posticipo del lunedì resterebbe fissato per le 20,45. Insomma, un cambiamento per niente trascurabile, con una rimodulazione dei tempi che costringerà utenti e tifosi all’ennesima riorganizzazione.

Il calcio e i diritti televisivi

Il prossimo campionato prenderà il via il prossimo 22 agosto, mentre l’epilogo sarà in agenda il 22 maggio 2022, mentre la pausa per le festività del Natale scatterà dal 23 dicembre 2021 fino al 6 gennaio 2022. E la piattaforma Dazn trasmetterà tutte le 10 partite di Serie A per ogni turno. Di queste, sette sono in esclusiva e tre in co-esclusiva proprio con Sky. Che a sua volta, invece, detiene i diritti televisivi per la Champions League, l’Europa League e la Conference League. A proposito dell’ex Coppa Campione bisogna ricordare che comunque del pacchetto completo – che in streaming, con canone di 7,99 euro al mese, sarà appannaggio di Mediaset Infinity -16 partite ad Amazon e 17 in chiaro a Mediaset.