NIKON
NIKON

Criptovalute, hacker scatenati: furti raddoppiati a 1,4 miliardi di dollari nei primi sei mesi del 2024

Criptovalute, primo semestre 2024 da dimenticare visto che i furti sono raddoppiati a 1,4 miliardi di dollari tramite attacchi informatici a livello globale, come hanno rilevato i ricercatori di blockchain TRM Labs. Secondo un rapporto stilato, entro lo scorso 24 giugno, gli hacker avevano rubato criptovalute per un valore di oltre 1,38 miliardi di dollari, rispetto ai 657 milioni di dollari dello stesso periodo del 2023. Il furto medio è stato una volta e mezza più grande rispetto all’anno precedente. “Sebbene non abbiamo riscontrato cambiamenti fondamentali nella sicurezza dell’ecosistema delle criptovalute, abbiamo assistito a un aumento significativo del valore di vari token, da Bitcoin a ETH (ether) e Solana, rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso”, ha affermato Ari Redbord, responsabile globale delle politiche presso TRM Labs.

Criptovalute: un 2024 in rialzo nei valori

I prezzi delle criptovalute si sono generalmente ripresi dai minimi toccati a fine 2022 in seguito al crollo dell’exchange di criptovalute di Sam Bankman-Fried, FTX. Bitcoin ha raggiunto il massimo storico di 73.803,25 dollari nello scorso mese di marzo.

kaspersky backdoor criptovalute macos

Tra le maggiori perdite in criptovalute registrate quest’anno c’è stata quella di circa 308 milioni di dollari in bitcoin rubati dall’exchange giapponese DMM Bitcoin, in quella che la società ha definito una “fuga di notizie non autorizzata”. Le aziende di criptovalute sono spesso bersaglio di attacchi informatici e di pirateria informatica, anche se perdite di questa portata sono rare. I volumi di criptovaluta rubati nel 2022 ammontavano a circa 900 milioni di dollari, ha affermato Redbord, in parte a causa degli oltre 600 milioni di dollari rubati da una rete blockchain collegata al gioco online Axie Infinity. Gli Stati Uniti hanno collegato gli hacker nordcoreani a quel furto. Le Nazioni Unite hanno accusato la Corea del Nord di usare attacchi informatici per finanziare i suoi programmi nucleari e missilistici. La Corea del Nord ha precedentemente negato le accuse di hacking e altri attacchi informatici.

NIKON
GAMEPEOPLE
DIFUZED
FIZZ
PALADONE
OTL
CROCKPOT
SHADOW NINJA
SUBSONIC