PALADONE

Come fa la DeFi a fare un balzo di 100x? Ci sono due approcci di base. Uno è quello di concentrarsi sulle attività bancarie “cripto native”. Ciò significa che le NFT, i giochi di criptovalute (“GameFi”), il web3 social e altre innovazioni unicamente web3 potrebbero essere la salvezza della DeFi. 

L’idea è che questi mercati, crescendo, avranno bisogno di servizi finanziari. La DeFi è pronta a catturare il 100% di questa crescita. Il problema? Anche se queste attività vengono decuplicate rispetto allo stato attuale, la crescita della DeFi è ancora limitata.

L’altro approccio consiste nel puntare su attività non cripto-native. In particolare, la DeFi dovrebbe puntare alle attività economiche banali e quotidiane – settori come i pagamenti, i prestiti, l’e-commerce, gli stipendi o i risparmi.

Esatto, essere banali! Se si considerano i numeri, questa è l’unica strada percorribile dalla DeFi per raggiungere una crescita di 100 volte. E come tutte le principali tecnologie dirompenti del passato, la DeFi deve farlo risolvendo gli stessi vecchi problemi in modo migliore.

Se devi andare a caccia di anatre, vai dove ci sono le anatre!

La DeFi dispone già di un TVL di circa 39 miliardi di dollari e il mese scorso ha registrato un tasso di crescita dei ricavi di 4,4 miliardi di dollari. Se stiamo cercando un modo per far decuplicare il settore fino a quasi 4T di dollari, dobbiamo cogliere opportunità enormi.

Non c’è niente di più massiccio dell’economia quotidiana. Il fatturato globale dell’e-commerce è di circa 2,27 miliardi di dollari e l’anno scorso i mercati statunitensi hanno emesso 1,3 miliardi di dollari di debito. Inoltre, nel 2021 gli Stati Uniti hanno pagato circa 8 miliardi di dollari di stipendi. Il mercato globale del debito è stimato in 123,5 miliardi di dollari. Se si confrontano questi dati con quelli degli NFT (3,9 miliardi di dollari di entrate dei creatori) o addirittura con quelli dell’intero mercato dei videogiochi (circa 180 miliardi di dollari di entrate globali), diventa chiaro che questi settori, attualmente presi di mira dalle innovazioni cripto-native come si legge su bitcoin 360 ai, non muoveranno l’ago della bilancia a sufficienza per una crescita 100x. L’unica cosa che lo farà è l’economia quotidiana.

È ora di cambiare mentalità

Quando immaginate il futuro della DeFi, cosa vedete? Un nuovo sistema finanziario o una visione ristretta dei casi d’uso emergenti? Credo che ci troviamo in un momento cruciale per il futuro della DeFi, un momento di enorme cambiamento che ci impone di fare un passo avanti e costruire cose con un potere reale e duraturo, che abbiano la capacità di trasformare la società fornendo servizi essenziali ai partecipanti, risolvendo problemi perenni.

Questo significa che, come settore, per continuare a crescere e ad andare avanti, dobbiamo cambiare mentalità. Possiamo iniziare sviluppando una reazione allergica ai modelli di business che sono complessi, autoreferenziali, non hanno casi d’uso chiari o che richiedono un prezzo elevato dei token per funzionare. Durante il mercato toro, quando tutto funziona, è difficile sostenere un’utilità chiara e banale.

E perché agitare le acque quando tutti fanno soldi? Ma un vero mercato orso è un momento naturale per rivalutare e tornare ai fondamentali.

Caso d’uso chiaro, utilità reale, valore reale. È banale, ma funziona. Se vogliamo che la DeFi raggiunga livelli di crescita che trasformino la società, dobbiamo seguire questo percorso familiare di innovazione fondamentale, banale e utile. 

Abbiamo già la tecnologia migliore e più innovativa e le persone più brillanti del mondo che lavorano alla costruzione di nuovi strumenti. Puntiamo in alto. Possiamo farcela.

Blake West è cofondatore e CTO di Warbler Labs e cofondatore di Goldfinch, un protocollo di credito decentralizzato.