NIKON
NIKON

Cellularline: nuove nomine e perfezionata l’acquisizione del 60% di Peter Jäckel

Sono giornate intense a Reggio Emilia nella sede del Gruppo Cellularline. Questa settimana sono state perfezionate due nomine e l’acquisizione del 60% del brand tedesco di accessori Peter Jäckel. Vediamo nel dettaglio le vicissitudini del brand.

Marco Cagnetta nominato investor relator di Cellularline S.p.A.

Il 9 gennaio Cellularline S.p.A. ha reso noto che il Consiglio di Amministrazione ha nominato Marco Cagnetta, co-ceo del Gruppo Cellularline, quale Investor Relator ad interim della Società, con decorrenza a partire dalla data di assegnazione dell’incarico. Il Curriculum Vitae del consigliere Marco Cagnetta è disponibile sul sito internet www.cellularlinegroup.com,
sezione Governance/Consiglio di Amministrazione. Marco Cagnetta detiene, sulla base delle informazioni a disposizione della Società, n. 267.093 azioni ordinarie della Società, pari al 1,22% del Capitale sociale ordinario.

Mauro Borgogno nominato group chief financial officer e dirigente preposto alla redazione dei documenti contabili societari

Cellularline in data 12 dicembre 2022 ha nominato, con decorrenza immediata, il dottor Mauro Borgogno quale nuovo Group Chief Financial Officer e Dirigente Preposto alla redazione dei documenti contabili societari, ai sensi dell’art. 154-bis del TUF e previo parere favorevole del Collegio Sindacale, sussistendo i requisiti previsti dallo Statuto per la carica. Sulla base delle informazioni a disposizione della Società, il dottor Mauro Borgogno non detiene azioni ordinarie di Cellularline S.p.A.

Mauro Borgogno, laureato in Economia presso l’Università di Torino nel 1985, ha maturato una significativa esperienza nell’area amministrazione, finanza e controllo attraverso un percorso pluriennale che è iniziato in una primaria società di revisione ed è proseguito come Chief Financial Officer, Direttore Generale funzioni di staff e board member in società multinazionali operanti in alcuni settori industriali e nei servizi di logistica. Nella sua importante carriera, Borgogno ha maturato una significativa esperienza anche nelle attività di turnaround ed M&A.

Cellularline ha perfezionato l’acquisizione del 60% di Peter Jäckel Gmbh e si rafforza sul mercato tedesco degli accessori. Accelera così il processo di internazionalizzazione previsto nel business plan 2022 – 2025

Facendo seguito a quanto reso noto al mercato il 23 dicembre 2022, Cellularline S.p.A. annuncia, come atteso, il closing dell’acquisizione del 60% del capitale sociale di Peter Jäckel Kommunikationssysteme GmbH, importante player tedesco operante nel settore degli accessori per smartphone. La Società è stata consolidata da Cellularline a partire dal 1° gennaio 2023.

Peter Jäckel GmbH, con sede in Alfeld, cittadina tedesca della Bassa Sassonia, opera con successo sul mercato tedesco da oltre 25 anni con primari operatori della consumer electronics. Peter Jäckel GmbH, grazie
all’ingresso nel Gruppo Cellularline, potrà beneficiare dell’ampliamento dell’offerta di prodotti e servizi, ma anche di sinergie di natura operativa e finanziaria, con conseguente opportunità di sviluppo per entrambe le
Società.

L’operazione permetterà al Gruppo Cellularline di operare in modo più strutturato in Germania, che rappresenta il più rilevante mercato europeo degli accessori per smartphone, accelerando altresì la propria
strategia di crescita di lungo termine sui mercati internazionali.
Nel 2021, Peter Jäckel GmbH ha sviluppato un Fatturato di Euro 9,4 milioni con un risultato netto di Euro 1,42 milioni. La Posizione Finanziaria Netta di Peter Jäckel GmbH ad oggi è stimata positiva per circa Euro 0,6 milioni. Il corrispettivo preliminare per l’acquisizione del 60% del capitale sociale di Peter Jäckel GmbH è pari a Euro 3,05 milioni ed è stato pagato al closing; nel corso del primo semestre 2023, a seguito dell’approvazione del bilancio 2022 di Peter Jäckel GmbH, verrà pagato un eventuale conguaglio di prezzo. Questo possibile conguaglio sarà determinato sulla base di un meccanismo di aggiustamento che tiene conto della Posizione Finanziaria Netta e del Capitale Circolante Netto definitivi di fine esercizio.

Il corrispettivo è stato finanziato attraverso l’utilizzo di una linea di credito esclusivamente destinata a operazioni di M&A, già sottoscritta con Banco BPM S.p.A. e Intesa Sanpaolo S.p.A.. Gli imprenditori-fondatori di Peter Jäckel GmbH manterranno il proprio ruolo in azienda e lavoreranno al fianco del management di Cellularline per raggiungere ambiziosi obiettivi di crescita sul mercato tedesco.

Cellularline ha concordato, a tal fine, un meccanismo incentivante attraverso valorizzazioni incrementali nel corso del triennio 2023-2025, durante il quale le parti avranno facoltà di esercitare opzioni Put&Call sulla partecipazione di minoranza pari complessivamente al 40%, suddivisa in due tranche. L’importo da corrispondere per ciascuna tranche sarà calcolato tenendo conto di parametri economico-finanziari registrati da Peter Jäckel GmbH nel corso degli esercizi 2024 e 2025. L’esercizio delle predette opzioni potrebbe quindi consentire a Cellularline di accrescere la propria partecipazione fino al 100% entro il 2025.

NIKON
AIR TWISTER
DIFUZED
FIZZ
PALADONE
OTL
CROCKPOT
PANTHEK
ARCADE1UP