Book of Ra e Minecraft sono i giochi del futuro
GAMESEAT

Ci sono dei videogame che se li nomini senti già la loro musichetta in sottofondo, il loro logo, i loro effetti. Di videogame ancora, quelli che entrano nella storia, basta ripetere ad alta voce il nome per essere trasportati in un’altra era, ricordare un’infanzia, un’adolescenza, i suoni di un’estate, i rumori di un pomeriggio in sala giochi con gli amici. Provate a pensare a Metal Slug o a Super Mario, a Fifa e a Pes, a GTA o Age of Empires.

E il presente a che nome è legato? Quali sono quei giochi online che riusciranno, tra dieci anni, a farci dire: “te lo ricordi il 2022?”. I nomi di oggi sono Minecraft da un lato e Book of Ra, il titolo più popolare tra le slot online gratis.

Il primo è figlio del programmatore svedese Markus Persson, noto anche con il nickname di Notch. Nasce nel 2009, precisamente il 17 maggio, ma la sua edizione completa è uscita solo due anni dopo. Con oltre 200 milioni di copie vendute è il videogioco più acquistato di sempre ed è stato anche definito il videogame più influente a partire dal 2010. E adesso le sue potenzialità cresceranno ancora di più grazie all’esplosione del metaverso. “Minecraft è davvero uno strumento di creazione aperto, in cui le persone possono creare cose, condividerle attraverso il marketplace della nostra community e venderle ad altri membri. E penso che l’apertura all’interno di Minecraft sia una parte critica per definire ciò che è diventato”. Ha spiegato Phil Spencer, capo della divisione Xbox, che spiega ancora: “Il metaverso richiede un vero approccio aperto. Ci muoveremo con la stessa sensibilità che abbiamo avuto nei giochi, con persone che dovrebbero essere in grado di giocare ai titoli che vogliono dove preferiscono, con le persone con cui desiderano. Perché se non è meglio per i giocatori e i creator, perderai. Devi iniziare con quel concetto come principio fondamentale“.

Spostandoci sul mondo del gambling, Book of Ra è il titolo padrone del mercato: grafica accattivante, trama ispirata all’antico Egitto, 5 rulli e 10 linee di pagamento, con puntate da minimo 1 centesimo a un massimo di 100. Sono questi i punti di forza di una slot che sta ottenendo grandissimo gradimento da tutti i giocatori. Ad essere apprezzata è soprattutto la possibilità dei Free Spin, i giri gratis durante i quali l’apparizione di 3 o più simboli Scatter incrementa gli stessi di altri 10 giri gratuiti. 

Parole che possono sembrare arabe, ma non lo sono per chi ha giocato almeno una volta a questa slot. E che lo ricorderà per tutta la vita. Perché certi giochi faranno sempre parte di noi.