Black Mirror 4 da oggi su Netflix: il trailer ufficiale e cosa attendersi dalla nuova stagione

ims22

Da domani su Netflix torna Black Mirror. La quarta stagione sta per sbarcare sul servizio di streaming video con un carico d’attesa molto superiore rispetto alle tre precedenti. Sì, perché la qualità di realizzazione, la caratura attoriale e lo spessore delle storie sono migliorate nel corso degli anni.

Anche nella quarta serie rimangono invariati alcuni canoni dello stile Black Mirror: episodi indipendenti e antologici rispetto al tema trattato, un’alta ricerca stilistica e una ricerca metaforica nella rappresentazione della realtà che oscilla tra l’utopia, la distopia e l’aspirazione. Non solo, Black Mirror è anche l’occasione per avvicinarsi al mondo Netflix perché è una di quelle serie che sicuramente vale la pena guardare, non foss’altro per sfruttare al massimo il periodo di prova offerto dal servizio.

In questa pagina potete vedere il trailer ufficiale dove si notano chiare ispirazioni a Star Trek, con divise riprese pari pari dalla storica serie televisiva. Ma nel montaggio di spezzoni si notano anche numerose donne protagoniste o comunque centrali nelle storie che saranno raccontate. Annabel Jones, la produttrice di Black Mirror, spiega che “non è stata una scelta deliberata, è successo nel normale svolgimento della narrazione ed è stato grandioso poter vedere alla fine protagoniste femminili di grande forza. Ma la cosa importante non è tanto creare storie perfette quanto trovare il modo migliore per raccontarle”.

L’esempio perfetto di tutto ciò si riassume nell’episodio di maggior successo della terza stagione: San Junipero. In questo due donne si innamorano e scelgono di vivere insieme. Per la cronaca, questo episodio ha ha vinto il Primetime Emmys per il miglior film televisivo. A questo punto viene da chiedersi: quale sarà il migliore episodio della quarta stagione di Black Mirror? Per scoprirlo, bisogna attendere (per fortuna) solo qualche ora.