NIKON
NIKON

Asus Rog Phone: lo smartphone più potente in commercio è dedicato al gaming

Il debutto al Computex 2018 di Asus ha lasciato il segno. Nella recente ma già molto ambita famiglia di smartphone destinati al gaming, il Rog Phone è il riassunto di quanto di meglio si possa avere oggi sugli smartphone.

Rog è la dicitura di Asus per Republic of Gamers ed è un brand impiegato anche sui notebook e gli accessori per il mondo del gaming. Dunque il Rog Phone è un cellulare fortemente virato su questo contesto. A iniziare dal display Oled da 6” (2.160×1.080 pixel) con refresh rate di 90 Hz e tempo di risposta di 1 ms. Significa che lo schermo esegue il refresh dell’immagine 90 volte al secondo, producendo animazioni più fluide e la pressoché totale assenza di disturbi alla visualizzazione anche nelle situazioni più impegnative a livello grafico. Inoltre, l’Oled impiegato è di tipo Hdr e un’elevata estensione di colore (108,6% del gamut Dci-P3).

Ad animare il gameplay ci pensa il processore Qualcomm Snapdragon 845 con frequenza operativa di 2,96GHz, che si candida a essere il più veloce in circolazione. Anche perché è assistito da 8 GB di Ram e da uno storage che arriva a 512 GB (la versione entry level è di 128 GB). Il chipset, che ha subito un leggero overclock, è inoltre raffreddato con un accessorio esterno munito di speciale ventola.

Questo bizzarro modulo, derivato da ciò che avviene sui Pc, serve per mantenere in piena salute lo Snapdragon quando si gioca. Inoltre, il Rog Phone è ampiamente configurabile con accessori, compreso una sorta di joypad del tutto identico a quello delle console.

Interessante notare come per passare dalla modalità standard a quella gaming sia sufficiente premere i lati dello smarpthone. Si attiva X Mode, riconoscibile dalla personalizzazione rossa delle icone e dell’interfaccia dello smartphone di Asus. In X Mode tutte le risorse sono dedicate al gaming, di fatto bloccando qualsiasi altra attività in corso.

Chiudiamo la descrizione citando la batteria da 4.000 mAh e il dock esterno per collegarlo al televisore, trasformandolo in una vera e propria console di gioco. Il TwinView Dock, invece, è un modulo con display gemello da 6” per estendere l’interfaccia di Android e il campo di gioco.

Sono solo alcuni esempi di accessori gaming su cui Asus proverà a lavorare in futuro per dare sempre nuova longevità al Rog Phone. Che sarà in commercio dopo l’estate a un prezzo ancora non definito.

NIKON
GAMEPEOPLE
DIFUZED
FIZZ
PALADONE
OTL
CROCKPOT
TOPPS
SUBSONIC