NIKON
NIKON

Le bugie si pagano: ecco le rettifiche immediate a notizie diffamatorie e imprecise

Le fake news e gli strumenti per contrastarle saranno il tema caldo del 2018 nel digital. Una notizia pubblicata su un qualsiasi sito web e viralizzata sui social network non solo contribuisce a fornire una visione distorta della realtà dei fatti, ma rischia di compromettere per lungo tempo la reputazione dei soggetti coinvolti e delle aziende che rappresentano. 

Gli strumenti attualmente disponibili che dovrebbero garantire il diritto all’oblio di una persona o la rettifica immediata di una notizia rivelatasi falsa, non si stanno rivelando tempestivi ed efficaci. Per risolvere questo problema, Right of Reply, (www.rightofreply.news) startup con sede a Londra, che quotata con una IPO sul mercato americano entro fine aprile, ha ideato e realizzato un servizio a pagamento che permette agli interessati di commentare ufficialmente eventuali informazioni errate presenti su una qualsiasi pagina web indicizzata sui motori di ricerca, rispondendo con la stessa tempistica e rilevanza dell’attacco reputazionale subito.
 
Una volta compilato il form di registrazione, Right of Reply costruisce una console in cui è disponibile il motore di ricerca personalizzato All About Me e dove si visualizzano istantaneamente le pagine in cui viene citato l’utente. Attraverso l’algoritmo Check the Text, è possibile associare a ognuna di esse un punteggio che definisce l’importanza della citazione nella pagina in termini di frequenza del nome e accuratezza dell’informazione.
 
Selezionata la pagina a cui si vuole replicare, la funzione My Truth permette di scrivere la rettifica con tanto di firma originale, eventualmente attingendo da una vasta scelta di template pronti all’uso. Infine, con Announce It To All, Right of Reply permette l’invio della rettifica alla pagina selezionata e la sua pubblicazione. Completa i servizi il tool “Good Come First” ovvero la possibilità di ordinare citazioni e commenti per interventi successivi.
 
Scegliendo l’Italia come primo mercato test per i suoi prodotti, Right of Reply ha selezionato 4Mobility srl e Dueenne, come partner tecnologico esclusivo per la realizzazione della piattaforma. In questa prima fase di lancio, inoltre, Right of Reply sta concludendo accordi specifici con alcuni blog e testate di caratura nazionale che proporranno gratuitamente il servizio ai propri lettori. 
 

“Sono particolarmente orgoglioso – afferma Marco Morini Founder di 4Mobility che, ancora una volta, la competenza e la modalità di lavoro collaborativa integrata di 4Mobility e Dueenne, sia stata apprezzata fin da subito da una importante realtà estera come RoR, che ha deciso di affidarsi a noi per la completa realizzazione del progetto”.

NIKON
GAMEPEOPLE
DIFUZED
FIZZ
PALADONE
OTL
CROCKPOT
SHADOW NINJA
SUBSONIC