PURO
PURO

Apple permetterà agli utenti di scaricare app per iOS da web store

Apple sta annunciando ulteriori modifiche alle politiche per gli sviluppatori di app iOS per l’Unione Europea ora che il Digital Markets Act è entrato in vigore. Il cambiamento più grande è che gli sviluppatori di app iOS potranno consentire per la prima volta agli utenti in Europa di scaricare le loro app da siti web esterni. Secondo un post sul sito di notizie per sviluppatori di Apple, la società aggiungerà il supporto alla distribuzione web per le app iOS questa primavera. Ciò consentirà agli sviluppatori di lanciare siti web che consentiranno ai proprietari di iPhone e iPad di scaricare le app di terze parti e in alternativa dall’AppStore di Apple. Apple afferma che fornirà a questi sviluppatori nuove API che consentiranno loro di rilasciare app sul loro sito web, insieme a modi per “integrarsi con le funzionalità del sistema, eseguire il backup e ripristinare le app degli utenti e altro ancora”. Qui di seguito le indicazioni ufficiali di Apple.

“Stiamo offrendo maggiore flessibilità agli sviluppatori che distribuiscono app nell’Unione Europea (UE), inclusa l’introduzione di un nuovo modo per distribuire le app direttamente dal sito Web di uno sviluppatore (che Apple definisce modalità Web Distribution).

Maggiore flessibilità

Gli sviluppatori che hanno accettato l’Addendum sui termini alternativi per le app nell’UE hanno nuove opzioni per le loro app nell’UE:

– Marketplace di app alternativi. I marketplace possono scegliere di offrire un catalogo di app esclusivamente dello sviluppatore del marketplace.

– Collegamento per l’acquisto. Quando indirizzano gli utenti a completare una transazione per beni o servizi digitali su una pagina Web esterna, gli sviluppatori possono scegliere come progettare promozioni, sconti e altre offerte. I modelli di progettazione forniti da Apple, ottimizzati per casi d’uso chiave di acquisto e promozione, sono ora facoltativi.

Distribuendo direttamente dal tuo sito web

Web Distribution, disponibile con un aggiornamento software entro questa primavera, consentirà agli sviluppatori autorizzati di distribuire le proprie app iOS agli utenti dell’UE direttamente da un sito Web di proprietà dello sviluppatore. Apple fornirà agli sviluppatori autorizzati l’accesso alle API che facilitano la distribuzione delle loro app dal web, si integrano con le funzionalità del sistema, eseguono il backup e il ripristino delle app degli utenti e altro ancora. Per maggiori dettagli, visita Prepararsi per la distribuzione sul Web nell’UE“.

Gli sviluppatori di iOS sono chiamati ad accettare i termini dell’Addendum sui termini alternativi di Apple per le app nell’UE prima di poter utilizzare questi nuovi strumenti e servizi. Apple aveva precedentemente accettato di apportare modifiche alle politiche del suo app store in modo da conformarsi alle leggi DMA dell’UE. Ciò includeva il supporto per il sideload delle app su iPhone e iPad, oltre a offrire agli sviluppatori la possibilità di lanciare app store di terze parti. Tuttavia, molti importanti sviluppatori si sono lamentati con l’UE del fatto che le nuove politiche di Apple includono condizioni aggiuntive che, secondo loro, violano lo spirito del DMA.

PURO
GAMEPEOPLE
DIFUZED
FIZZ
PALADONE
OTL
CROCKPOT
MYSTERY BOX
SUBSONIC