NIKON
OPPO

Apple migliora l’accessibilità ai device per gli utenti con disabilità

Apple ha presentato in anteprima le funzionalità software per l’accessibilità cognitiva, visiva, uditiva e motoria, insieme a strumenti innovativi per le persone che non parlano o che rischiano di perdere la capacità di parlare. Questi aggiornamenti attingono ai progressi dell’hardware e del software, includono l’apprendimento automatico sul dispositivo per garantire la privacy degli utenti e ampliano l’impegno di lunga data di Apple nel realizzare prodotti per tutti. Apple lavora in stretta collaborazione con i gruppi della comunità che rappresentano un ampio spettro di utenti con disabilità per sviluppare funzioni di accessibilità che abbiano un impatto reale sulla vita delle persone. 

Come dice Apple, entro la fine dell’anno gli utenti con disabilità cognitive potranno utilizzare iPhone e iPad con maggiore facilità e indipendenza con Assistive Access; le persone non parlanti possono digitare per parlare durante le chiamate e le conversazioni con Live Speech; e coloro che rischiano di perdere la capacità di parlare possono utilizzare Personal Voice per creare una voce sintetizzata che suona come loro per connettersi con la famiglia e gli amici. Per gli utenti non vedenti o ipovedenti, la modalità di rilevamento in Magnifier offre Point and Speak, che identifica il testo verso cui gli utenti puntano e lo legge ad alta voce per aiutarli a interagire con oggetti fisici come gli elettrodomestici.

L’accesso assistito supporta gli utenti con disabilità cognitive

L’accesso assistito di Apple utilizza innovazioni nel design per distillare app ed esperienze nelle loro caratteristiche essenziali al fine di alleggerire il carico cognitivo. La funzione riflette il feedback delle persone con disabilità cognitive e dei loro fidati sostenitori, concentrandosi sulle attività di cui godono e che sono fondamentali per iPhone e iPad: connettersi con i propri cari, scattare e godersi foto e ascoltare musica.

L'app Fotocamera distillata su iPhone 14 Pro Max.

Assistive Access include un’esperienza personalizzata per Telefono e FaceTime, che sono stati combinati in un’unica app Chiamate, oltre a Messaggi, Fotocamera, Foto e Musica. La funzione offre un’interfaccia distinta con pulsanti ad alto contrasto e grandi etichette di testo, nonché strumenti per aiutare i sostenitori fidati a personalizzare l’esperienza per la persona che supportano. Per esempio, gli utenti che preferiscono comunicare visivamente possono trovare in Messaggi una tastiera solo emoji e l’opzione per registrare un messaggio video da condividere con i propri cari. Gli utenti e i sostenitori fidati possono anche scegliere tra un layout più visivo basato su griglia per la schermata iniziale e le app o un layout basato su righe per gli utenti che preferiscono il testo.

La nuova schermata iniziale semplificata su iPad e iPhone con le funzionalità di accesso assistito abilitate.

Discorso dal vivo e accessibilità vocale avanzata vocale personale

Con Live Speech su iPhone, iPad e Mac, gli utenti possono digitare ciò che vogliono dire per farlo pronunciare ad alta voce durante le chiamate telefoniche e con FaceTime, nonché le conversazioni di persona. Gli utenti possono anche salvare frasi di uso comune per intervenire rapidamente durante conversazioni animate con familiari, amici e colleghi. Live Speech è stato progettato per supportare milioni di persone in tutto il mondo che non sono in grado di parlare o che hanno perso la parola nel tempo.

Discorso dal vivo durante una chiamata FaceTime su iPhone 14 Pro Max.

Per gli utenti a rischio di perdere la capacità di parlare, come quelli con una recente diagnosi di SLA (sclerosi laterale amiotrofica) o altre condizioni che possono avere un impatto progressivo sulla capacità di interazione, Personal Voice è un modo semplice e sicuro per creare una voce che suona come loro. Gli utenti possono creare una voce personale leggendo insieme a una serie casuale di istruzioni di testo per registrare 15 minuti di audio su iPhone o iPad. Questa funzione di accessibilità vocale utilizza l’apprendimento automatico sul dispositivo per mantenere le informazioni degli utenti private e sicure e si integra perfettamente con Live Speech in modo che gli utenti possano parlare con la loro voce personale quando si connettono con i propri cari. 

Voce personale registrata su iPhone 14 Pro Max.

La modalità di rilevamento in Magnifier introduce Point and Speak per gli utenti non vedenti o ipovedenti

Point and Speak in Magnifier rende più facile per gli utenti con disabilità visive interagire con oggetti fisici che hanno diverse etichette di testo. Ad esempio, durante l’utilizzo di un elettrodomestico, come un forno a microonde, Point and Speak combina l’input dalla fotocamera, lo scanner LiDAR e l’apprendimento automatico sul dispositivo per annunciare il testo su ciascun pulsante mentre gli utenti spostano il dito sulla tastiera. Point and Speak in Magnifier rende più facile per gli utenti con disabilità visive interagire con oggetti fisici che hanno diverse etichette di testo.

Caratteristiche aggiuntive

  • Gli utenti non udenti o ipoudenti possono associare i dispositivi acustici Made for iPhone direttamente al Mac e personalizzarli per il loro comfort uditivo.
  • Voice Control aggiunge suggerimenti fonetici per la modifica del testo in modo che gli utenti che digitano con la voce possano scegliere la parola giusta tra diverse che potrebbero suonare allo stesso modo, come “do”, “due” e “dew”. Inoltre, con la Guida al controllo vocale , gli utenti possono apprendere suggerimenti e trucchi sull’utilizzo dei comandi vocali come alternativa al tocco e alla digitazione su iPhone, iPad e Mac.
  • Gli utenti con disabilità fisiche e motorie che utilizzano Switch Control possono trasformare qualsiasi interruttore in un controller di gioco virtuale per giocare ai loro giochi preferiti su iPhone e iPad.
  • Per gli utenti ipovedenti, la dimensione del testo è ora più facile da regolare su app Mac come Finder, Messaggi, Mail, Calendario e Note.
  • Gli utenti sensibili alle animazioni rapide possono mettere automaticamente in pausa le immagini con elementi in movimento , come le GIF, in Messaggi e Safari.
  • Per gli utenti di VoiceOver , le voci di Siri suonano naturali ed espressive anche a frequenze elevate di feedback vocale; gli utenti possono anche personalizzare la velocità con cui Siri parla loro, con opzioni che vanno da 0,8x a 2x.
Onboarding del controllo vocale visualizzato su MacBook Air.
OPPO
GAMEPEOPLE
DIFUZED
FIZZ
PALADONE
OTL
CROCKPOT
TOPPS
SUBSONIC