Arcade e Apple Tv+: il dettaglio dei nuovi servizi della Mela Morsicata
Nintendo

Apple e Napoli Calcio: la partnership è possibile per i diritti Tv della Serie A nel triennio 2024-27? Stando a quanto riferito da diversi organi di stampa (in primis, i quotidiani Il Mattino e il Corriere dello Sport) il presidente del Napoli Calcio, Aurelio De Laurentiis e il ceo di Tim Cook, hanno discusso di una collaborazione esclusiva come quella in corso con Amazon. Il colloquio è avvenuto a margine della consegna della laurea honoris causa al patron della Casa di Cupertino, oltre che durante la visita all’Academy della Apple nel polo di San Giovanni a Teduccio. Da lì è scaturito anche l’invito allo Stadio Maradona per assistere a una partita nei prossimi mesi.

Apple e la “passione” per lo sport

Apple ha manifestato l’interesse di incrementare i propri investimenti nel calcio, tanto più che i Mondiali del 2026 si disputeranno proprio in Canada e negli Stati Uniti. Non solo. La Casa della Mela morsicata ha rilevato i diritti esclusivi della Major League Baseball con un accordo pluriennale e soprattutto quelli della Mls che è divenuta la prima grande lega sportiva degli Stati Uniti. E ancora: per la prima volta sarà sponsor del Superbowl, capace di calamitare centinaia di migliaia di spettatori. Insomma, una strategia ad ampio spettro. Ed è proprio a fronte di questo che il presidente del club partenopeo De Laurentiis sarebbe più che interessato e disponibile ad aprire una collaborazione con Apple sia in ottica Napoli, sia sui diritti tv del calcio italiano. Del resto, prima di Amazon anche Apple Tv+ avrebbe presentato un’offerta per i l’acquisizione dei diritti tv in streaming (e in esclusiva per le migliori 16 partite) della Champions League.